22 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Umer, l’app per organizzare funerali velocemente e low cost

Umer, l'app per organizzare funerali velocemente e low cost

Scritto da Redazione

- 24 Gennaio 2017

Arriva dalla Russia, l’app che ci permetterà di organizzare un funerale risparmiando sui costi e velocizzando i tempi. Ecco come funziona

Ormai le app le inventano di tutti i tipi, ma ancora non si era sentito parlare di Umer, l’app che consente di organizzare un funerale. Per ideare un’app che abbia successo, bisogna puntare sulle esigenze delle persone, in particolare, quelle quotidiane, di sempre. È cosa di più naturale e quotidiano della morte? Quando una persona passa all’altro mondo, ci sono delle pratiche da svolgere per organizzare il funerale. Oltre ad essere scoccianti, queste procedure ci portano via tanto tempo e anche molto denaro. Se siamo sconvolti dal dolore della perdita, non c’è niente di più tremendo che dover parlare di costi e tempi con le pompe funebri. Umer nasce proprio per semplificarci questi brutti momenti che fanno parte della vita di tutti noi, purtroppo. Il nome è un chiaro riferimento alla più nota app Uber, l’app per organizzare il funerale via smartphone. Sarà possibile utilizzarla via smartphone ma anche della versione desktop da computer. Il nome dell’app? Azzeccatissimo: Umer, in russo, significa appunto “morto”. Usarla è piuttosto semplice.

Quando bisogna organizzare un funerale, bisogna inserire le informazioni base, quindi nome, cognome, la data del decesso, l’indirizzo e la religione. Il database di Umer in pochi secondi vi consente di avere un resoconto dettagliato dei servizi garantiti dalle varie pompe funebri in archivio. Si può optare per la sepoltura o la cremazione, ma anche scegliere il cimitero, il tipo di lapide, l’urna o la cassa. Inoltre, è possibile anche selezionare un’agenzia cui affidare il rito e potenziali personalizzazioni. Non tutti gli utenti russi sono stati contenti di quest’app, piuttosto criticata.

In tanti hanno definito Umer, “inquietante e di cattivo gusto“. Beh di certo non è bello avere un’app col nome “morto” sul proprio smartphone, ha qualcosa di macabro. Ma Dmitry Geranin, l’ideatore di Umer e di app di grande successo come quella del meteo russo, ritiene che Umer sia molto utile quando si deve fronteggiare un evento triste come un funerale. Ecco cosa dichiara ai giornalisti “Non ci interessa stare su tutti i telefoni, perché l’importante è che le persone si ricordino di noi quando servirà. E non ho dubbi che ciò avverrà”. In Russia arriverà ad Aprile, in Europa arriverà ma non si sa di preciso quando, meglio che arrivi il più tardi possibile, La Morte.

Potrebbero interessarti