21 Agosto 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Tom Tom Go 6200 WIFi: il navigatore del futuro è già realtà

Tom Tom Go 6200 WIFi: il navigatore del futuro è già realtà

Scritto da Redazione

- 1 Gennaio 2017

Se i tradizionali navigatori non sono più sufficienti, potrete optare per il Tom Tom Go 6200 WIFI, un navigatore con cui potrete navigare in rete!

Un tempo, i navigatori satellitari, in particolare il Tom Tom, era uno strumento essenziale per chi non sapeva ben muoversi con l’auto per le strade e quindi, necessitava di un supporto tecnologico per destreggiarsi. Con il passare degli anni però, pian piano, questi dispositivi sono stati in parte sostituiti con i moderni smartphone, capaci di accedere al navigatore semplicemente collegandosi in rete e scaricando un App. Ma, tutt’ora restano per molti un accessorio decisamente più affidabile e tecnicamente meglio caratterizzato.

È decisamente più preciso di un’applicazione! Con un buon navigatore si può sfruttare il collegamento col GPS, il Global Positioning System, che consente di tenere sotto controllo alcuni dati importanti: la velocità, l’altitudine, la direzione, i chilometri percorsi, quelli che mancano all’arrivo, le strade migliori e, in con alcuni, è possibile tenere sotto controllo anche il traffico.
Negli ultimi anni le vendite dei navigatori satellitari sono notevolmente calate. Con il nuovo lancio in programma le cose potrebbero però finalmente cambiare:
Tra qualche mese potremmo acquistare il Tom Tom Go 6200 WIFI. Il device di questo nuovo navigatore, permette a tutti di collegarsi, con pochi clic, alla rete WIFI, premettendo così un aggiornamento automatico e in tempo reale, delle mappe stradali.

Funziona esattamente come un comune smartphone. Una Sim integrata permette ai consumatori di scaricare e usufruire di aggiornamenti sul traffico in tempo reale. Tra l’altro, a differenza dei suoi predecessori, questo nuovo modello è dotato di uno schermo largo, da 6 pollici, cioè 15 cm, e risponde gli imput in maniera più celere, utilizzando un processore Quad Core. Lo schermo è di tipo WVGA, ed ha una notevole risoluzione di 800×480 pixel, nonché una profondità di 156 ppi. È dotato anche di una ottima luminosità e di una ventosa con più aderenza. Ha anche una porta USB e la possibilità di usufruire della connessione Bluetooth.

Se associato allo smartphone si può accedere alle sue funzionalità semplicemente con comandi vocali, persino leggere notifiche WhatsApp e persino gestire le chiamate. Il prezzo di questo gioiellino? Secondo le indiscrezioni, si aggirerebbe attorno ai 380 euro.

Potrebbero interessarti