27 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Tim: al via da oggi le offerte di Natale

Tim: al via da oggi le offerte di Natale

Scritto da Redazione

- 28 Novembre 2016

Con Supergiga 10 e lode e Supergiga 30 e lode fai il pieno di minuti, giga e sms

Partono oggi le nuove offerte di Natale in casa Tim: con meno di 10 euro fai il pieno di minuti, giga e sms da sfruttare nel periodo delle prossime festività di fine anno. Due le promozioni pensate dal colosso della telefonia: Supergiga 10 e lode e Supergiga 30 e lode. Scopriamo tutti i vantaggi. Tim ha praticamente raddoppiato i giga che mette a disposizione dei suoi clienti perché nel 2016 gli smartphone hanno superato i pc. Secondo i dati, il traffico da smartphone e tablet ha ormai raggiunto la quota record del 51,2%, contro il 48,8% di traffico generato da computer e laptop. Da qui la necessità per il colosso della telefonia mondiale di aggiornare la sua offerta e potenziare soprattutto la parte grafica della promozione natalizia.

Tim: Supergiga 10 e lode

Supergiga 10 e lode è la promozione natalizia di base, costa 9,99 euro e garantisce fino a 10 giga al giorno: 5 giga possono essere utilizzati nella fascia notturna dalla mezzanotte alle otto mentre gli altri 5 giga verranno utilizzati nel resto della giornata. In pratica 10 giga al giorno alla velocità del 4G per smartphone, PC o tablet. Superata la soglia, si naviga al costo di 0.5 cent al mega.

Tim: Supergiga 30 e lode

Per un Natale 30 e lode Tim ha pensato a Supergiga 30 e lode: 30 giga di internet alla velocità del 4G per smartphone, PC o tablet. Con una spesa di 19,99 euro per due mesi avrete 15 Giga per navigare tutto il giorno e 15 Giga per navigare dalle 00:00 alle 08:00 come volete, senza vincoli di soglia mensile.

Natale all’estero

Per chi vive all’estero e cerca una promozione Tim c’è Natale Esterno che garantisce 5 giga e 1000 minuti per chiamare l’Italia e l’Unione Europea: Tim associa anche il nuovo LGK10 a soli 99,99 euro. La promozione è valida fino all’8 gennaio.

Potrebbero interessarti