22 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Super Mario Run nel mondo reale? Ecco come sarebbe, grazie al parkour

Super Mario Run nel mondo reale? Ecco come sarebbe, grazie al parkour

Scritto da Redazione

- 29 Dicembre 2016

È il gioco dell’infanzia per eccellenza, Super Mario Run. Ecco come sarebbe se fosse reale, attraverso l’arte del parkour di Calen Chan.

Sono davvero in pochi quelli che, in passato, non hanno mai giocato a Super Mario Run. È un gioco, quello del piccolo ometto in tuta da meccanico/idraulico, che ha affascinato grandi e piccini dei decenni scorsi, e anche oggi la sua fama gli permette un discreto successo. Proprio per questo, anche i più giovani, si interessano al mondo di Super Mario, anche celebrandolo con cosplay e imitazioni. Un esempio, di tali celebrazioni, è sicuramente quello che è riuscito a mettere in piedi il campione mondiale di parkour Calen Chan. Il ragazzo, indossando la celebre tuta blu e dei lunghi baffi scuri, ha reso reale il personaggio del noto videogioco. Come ricorderete, Super Mario non fa altro che raggiungere la sua Principessa, in ognuna delle sue avventure, man mano, sempre più difficili sa superare. Per raggiungere il suo scopo, Mario deve sconfiggere nemici potenti e pericolosi, ma anche dare prova della sua agilità, saltando da un tubo all’altro e raccogliendo funghi e gettoni, utili a renderlo più forte e resistente.

Anche nel video che vedrete, il suo interprete, si lancia in una folle corsa, ispirata al più recente, Super Mario Run. Salti estremi nei lunghi tubi verdi, raccogliendo monetine, evitando tartarughe, solo per salvare la sua amata principessa. Non è un caso che da sempre il nome di questo videogioco è garanzia di successo. Il video di Calne, è stato caricato sul canale Youtube DevinSuperTrump del regista Devin Graham, che con la sua tecnica cinematografica, è riuscito a trasformare il campione di parkour Calen Chan in una versione reale, dell’icona della Nintendo.

Anche nella vita reale, la Principessa viene dagli scagnozzi di Bowser e messa con la forza nel bagagliaio di un’auto. Così a Mario, non resta che lanciarsi alla ricerca della sua amata e, attraverso acrobazie mozzafiato che solo una disciplina come il parkour consente di fare, proverà a portarla in salvo. Ruscirà nella sua coraggiosa impresa? Scopritelo guardando il video, disponibile anche in 4K.

Potrebbero interessarti