22 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Smartphone, sono la prima causa delle liti tra partner in Italia

Smartphone, sono la prima causa delle liti tra partner in Italia

Scritto da Redazione

- 27 Gennaio 2017

Un italiano su tre litiga col proprio compagno o con la propria compagna a causa dell’uso eccessivo dello smartphone.

Gli italiani sembra che vivano con lo smartphone attaccato alle mani, tanto che secondo varie ricerche il telefonino è diventato l’estensione delle braccia.

Basti pensare al ristorante, dove anche le coppie sono con la faccia incollata sullo schermo, illuminate dalla luce bluastra di LCD e screen OLED.

Dappertutto si vedono dita intente a toccare il touch screen, persone intente a fotografare o scattarsi dei selfie.

C’è anche chi usa lo smartphone per lavorare, in ogni momento e in ogni luogo, scrivendo e organizzando, oppure condividendo e chattando informazioni lavorative.

Questa attività sarebbe la causa principale di litigio tra partner in Italia, il troppo tempo speso sui dispositivi mobile creerebbe frizioni nelle coppie che possono arrivare alla rottura del rapporto.

In Italia, secondo un rapporto di Global Mobile Consumer Survey 2016 di Deloitte, la necessità di dover richiedere l’attenzione di un partner che usa troppo lo smartphone è la prima causa di lite.

Dato più alto in Europa, una italiano su tre litiga con il partner per l’uso smodato del cellulare, talvolta si litiga anche con altre persone come familiari o passanti.

Le cause dei litigi sono diverse, a parte il tempo passato a guardare lo schermo ci sono anche le notifiche, i messaggi ricevuti e controllati su Facebook o -peggio- su WhatsApp.

Messaggi notturni o visualizzazioni di profili di altre persone sono al top dei motivi di litigio causato dall’uso dello smartphone.

Controllare spasmodicamente lo smartphone per verificare la presenza di notifiche è un gesto che viene compiuto mediamente più di duecento volte al giorno.

Il tempo trascorso sui social via mobile, secondo la ricerca, riguarda spesso il gossip: pare che agli italiani tocchi il primato in Europa per personaggi famosi seguiti sui social network.

Si comprende che se si controlla lo smartphone per vedere le nuove foto pubblicate dal proprio idolo, il partner possa anche sentirsi offeso.

E lì parte il litigio.

Potrebbero interessarti