20 Luglio 2020

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Samsung Galaxy S9: fotocamera da record e nuovo scanner dell’iride

Samsung Galaxy S9: fotocamera da record e nuovo scanner dell'iride

Scritto da Genny Di Filippo

- 12 Dicembre 2017

Per il nuovo Samsung Galaxy S9 si parla di nuovo scanner dell’iride e di una fotocamera da record. I nuovi rumors sulla prossima uscita di casa Samsung.

Il nuovo Samsung Galaxy S9 al quale stanno lavorando gli sviluppatori continua a far parlare di sé prima dell’uscita ufficiale: dopo i rumors sulla fotocamera da record trapelano indiscrezione sulla presenza di un possibile scanner dell’iride potenziato.

Il nuovo Samsung Galaxy S9 potrebbe avere, infatti, un sensore per il riconoscimento dell’iride completamente rinnovato, passando da 2 MP a 3 MP.

Per quanto riguarda le immagini, invece, si parla di un sensore con obiettivo f/1.5, un traguardo da non sottovalutare qualora dovesse essere confermato che metterebbe molta concorrenza a tappeto, conferendo un vero e proprio primato all’azienda sudcoreana.

Potrebbe interessarti Samsung Galaxy s9: uscita in anteprima assoluta a Las Vegas

Le caratteristiche del nuovo sensore dell’iride per il Galaxy S9

Per il Galaxy S9 Samsung potrebbe tirare fuori un hardware e un software completamente nuovi ma soprattutto dedicati alla scansione dell’iride. A guadagnarci è sicuramente l’utente in termini di affidabilità e sicurezza, senza parlare della velocità rispetto ai fratelli minori, il Galaxy S8 e il Note 8.

Il sensore da 3MP di cui si parla, infatti, offre prestazioni migliori rispetto a quello da 2 MP e restituisce un riconoscimento facciale di successo anche quando l’utente indossa gli occhiali, muove gli occhi o non è ben illuminato.

Una vera e propria fotocamera da record per il Samsung Galaxy S9

Quello della fotocamera con obiettivo f/1.5, se confermato per il Samsung Galaxy S9, è un record da non sottovalutare nel settore smartphone. Non vi sono, infatti, telefoni con una tale apertura se non qualche raro caso in cui si è arrivati a portare sul mercato smartphone con aperture pari a f/1.6.

L’azienda sudcoreana, quindi, sembra voler fare della fotocamera e della qualità delle immagini un vero e proprio cavallo di battaglia per il nuovo Samsung Galaxy S9.

Inoltre, potrebbe essere dotato anche di una seconda camera l’atteso smartphone di casa Samsung e anche quest’ultima potrebbe stupire, con un’apertura dell’obiettivo pari a f/2.4, ideale per ritratti e autoscatti.

Ciò che non è chiaro ancora è se l’utente potrà decidere e modificare l’apertura del diaframma in modo manuale o se questa sarà gestita in automatico dal sistema a seconda del contesto, della luce presente, dell’ambientazione.

Oltre la fotocamera da record il Samsung Galaxy S9, come in parte il fratello minore Samsung Galaxy A5, dovrebbe avere un lettore di impronte digitali per le quali l’azienda ha depositato un vero e proprio brevetto.

Non è un sensore qualsiasi, insomma, ma qualcosa di più che si differenzia per tre aspetti fondamentali:

  • nasce per essere posizionato al di sotto dello schermo
  • è in grado di funzionare anche se non collocato su un tasto fisico
  • prevede 12 punti di pressione distinti e riconosce l’impronta in più parti del display

Nel Samsung Galaxy S9, quindi, si potrà trovare, con molta probabilità, o un sensore di pressione sotto lo schermo, quindi nella parte frontale del telefono, comodissima per abbinare il riconoscimento delle impronte ad attività di routine, o un sensore posto sul retro dello smartphone che riprende in parte l’idea trapelata per il Galaxy A5.

Allo stesso tempo il Galaxy S9 potrebbe avere anche un sistema di scansione delle impronte digitali collocato in prossimità del sensore per il touch-screen.

Per gli aspetti tecnici, infine, i rumors parlano di uno smartphone con le seguenti caratteristiche:

  • display Infinity, lo stesso montato per la gamma S8
  • pannello Amoled da 5,8” circa
  • bordi stile edge
  • processore Exynos
  • RAM tra i 4 e i 6 GB
  • memoria interna 64 GB con possibile MicroSD
  • speaker stereo AKG
  • jack audio da 3,5 mm

Non resta che aspettare ancora un po’ per le conferme, probabilmente qualche settimana, e per conoscere eventuali ulteriori sviluppi sul nuovo prodotto che in molti aspettano con ansia.

L’uscita del Samsung Galaxy S9 e il costo. Cosa aspettarsi?

Il nuovo Samsung Galaxy S9 potrebbe essere presentato prima di quanto si pensi, ovvero in occasione del CES 2018 a Las Vegas che si terrà nei primi giorni di Gennaio prossimo.

Ma c’è anche chi sostiene di non aspettarlo prima di Febbraio e in particolare durante il Mobile World Congress 2018.

Il prezzo, invece, del nuovo modello che sembra avere tutte le carte per diventare fin da subito un prodotto di successo potrebbe aggirarsi intorno alle 829 euro, un costo paragonabile a quello del suo predecessore, il Samsung Galaxy S8.

Tag di questo articolo:

SmartphoneSamsungGalaxy