14 Settembre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Regali di Natale tecnologici: 3 regole per poterli riciclare

Regali di Natale tecnologici: 3 regole per poterli riciclare

Scritto da Redazione

- 21 Dicembre 2016

A Natale regali tecnologici? Ecco tre regole per riciclare l’Hi-tech, rispettando l’ambiante.

Fare regali tecnologici, è la scelta sicura di tutti gli italiani che non voglio deludere amici e parenti, con regali tradizionali troppo scontati. Il Natale ci impone di essere dolci, gentili, solidali ma anche molto generosi nei regali. Nel cinquantesimo Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese/2016, ben il 64,8% degli italiani ha ammesso che utilizza uno smartphone per comunicare e questa percentuale arriva all’89,4% se si prende in considerazione esclusivamente i giovani. Proprio per questo, a Natale, sotto gli alberi nostrani, ci saranno quindi molti regali tecnologici come smartphone dei marchi più noti, tablet, computer, ma anche consolle per videogames, elettrodomestici per la casa, droni e giocattoli elettronici che faranno la felicità di tantissimi bambini.

Ecolamp, il noto consorzio per il recupero e lo smaltimento dei rifiuti di illuminazione, ricorda che tutti i Raee (i Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), vanno smaltiti in modo differenziato, per tutelare l’ambiente in cui viviamo. Basta seguire 3 semplici regole, per ricalcarli in maniera corretta:
1. Selezionare. Bisogna distinguere gli apparecchi elettrici ed elettronici che si è deciso di buttare perché non più utilizzabili o riparabili.
2. Separare. È bene sapere a quale tipologia appartiene il Raee. I Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche si distinguono in 5 tipologie: piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo, apparecchi d’illuminazione e altri piccoli prodotti elettrici ed elettronici, mentre alla categoria R5, invece, appartengono le sorgenti luminose, in pratica tutte le lampadine ad esclusione delle lampade ad incandescenza e quelle ad alogeni, che vanno buttate nell’indifferenziato.
3. Conferire. Ecolamp indica dove è possibile conferire il rifiuto. Al momento, ci sono oltre 3.900 Isole Ecologiche comunali in tutta Italia, che hanno a disposizione gli appositi contenitori per la raccolta dei Raee.
Dono i privati cittadini a fare la differenza nella differenziata! Basta seguire piccole regole per non distruggere il pianeta.

Potrebbero interessarti