27 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

La pistola che sembra uno smartphone FOTO e VIDEO

La pistola che sembra uno smartphone FOTO e VIDEO

Scritto da Redazione

- 14 Gennaio 2017

È un prodotto Made i USA: il suo scopo è quello di camuffare la pistola. Somigliando perfettamente ad uno smartphone, a è molto facile da nascondere

Chi non porta con sé lo smartphone ovunque? Beh, tutti. Oggi anche la pistola potrebbe sembrare un comune ed innocuo cellulare. La nuova frontiera della truffa, presuppone armi camuffabile. La pistola di cui oggi vi parleremo, nasce negli USA pochi mesi fa ed è già in commercio. Come sapete, in alcuni paesi americani non è tanto difficile procurarsi una pistola, nemmeno una come quella che oggi vi illustreremo. Si chiama, Ideal Conceals ed è dotata di una canna che può piegarsi insieme al manico assumendo una forma molto vicina a quella di un comune smartphone. A progettarla, è stata uno startup del Minnesota fondata da Kirk Kjellberg. La società con la realizzazione di armi come queste, si pone l’obiettivo di consentire a tutti la legittima difesa.

Attualmente, la pistola che, ovviamente viene venduta solo ai cittadini di paesi in cui è permesso acquistare armi, costa circa 395 euro. La cosa stupefacente è che nei primi mesi in cui è stata lanciata, ha avuto ben 12mila preordini. Tutti potenziali assassini o vittime? Ad un costo simile, tutti possono pensare di acquistarla. Ci sono smartphone che costano nettamente di più, anche il doppio! A renderla così appetibile è proprio la sua caratteristica camaleontica che proprio non piace alle autorità. Secondo quanto scritto, sul giornale belga Derniere Heure, la polizia belga sta tenendo gli occhi ben aperti per evitare che questi esemplari d’arma da fuoco, possano essere introdotti illegalmente nel paese.

Il progetto di questa pistola, ha fatto storcere il naso a parecchie persone ancora prima che la stessa arrivasse sul mercato. Già nell’aprile 2016, infatti, il senatore statunitense Chuck Schumer, aveva scatenato una piccola polemica mettendo in evidenza la sua pericolosità. Un’arma che somiglia ad uno smartphone, un oggetto comune, potrebbe trarre in inganno le forze dell’ordine che, quindi, non potrebbero svolgere in maniere egregia il proprio compito. La polemica si è acuita anche per il pericolo terrorismo. Ecco un video che vi svelerà com’è fatta e come funziona.

Potrebbero interessarti