Hyundai presenta i suoi impressionanti esoscheletri: H-Wex e H-Mex

0
87

Per lavori manuali troppo pesanti e per una migliore qualità della vita per chi ha problemi motori, Hyundai propone i suoi esoscheletri.

Questa volta, Hyundai ha voluto portare un po’ di futuro nel presente con le sue nuove creazioni. Non stiamo parlando di quanto progettato dai suoi ingegneri meccanici, circa i nuovi modelli a quattro ruota che vedrete prossimamente in strada, ma di qualcosa di più futuristico. Hyundai, è stata da sempre un’azienda la cui immaginazione è volata sempre aldilà delle possibilità del presente e, a parte la fruttuosa partnership col colosso giapponese Waymo (che, probabilmente, permetterà l’integrazione della guida autonoma a bordo dei propri veicoli), riserba per i suoi clienti delle novità ancora più avanzate.

A quanto pare, l’azienda, possiede oltre 80 brevetti inerenti a concept e idee legate ai robot indossabili, come se fossero degli esoscheletri. In particolare, nella clip che vi mostreremo, potrete ammirare H-Wex e H-Mex, due unità realizzate con l’obiettivo di supportare il movimento dell’essere umano in circostanze particolari. Nascono da un’evoluzione del concept H-Lex visto in passato. H-Wex, permette di rendere più facile lavori che prevedono, sollevamento pesi in continuazione, supportando meccanicamente la schiena, i muscoli e le articolazioni. H-Mex, invece, è stato pensato per permettere la deambulazione alle persone affette da paraplegia o agli anziani che faticano a camminare.
La clip è stata realizzata da Engadget, per un evento di presentazione tenutosi la scorsa settimana a Las Vegas.

In questi mesi, Hyundai sta cercando di ottenere le certificazioni mediche, sia nella Corea del Sud che negli stati Uniti, per arrivare alla commercializzazione di H-Mex. Ottenutele, non dovrà fare altro che realizzare unità demo, utili per una fase di test che prevederà la prova di queste macchine su pazienti, permettendo, laddove ce ne fosse bisogno, ulteriori miglioramenti alle macchine che potrebbero rendere migliore la vita di tantissime persone, che per età o patologia, sono costrette a deambulazione limitate o, nei casi più estremi, del tutto impossibile.

icona_facebooktwittergoogle-plus-icon Hey! Anche tu, come noi, sei un amante della tecnologia e vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime news ? Niente di più facile, seguici sui nostri social: Facebook, Twitter, Google+.icona_facebooktwittergoogle-plus-icon