28 Settembre 2022

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

New York Times: pubblicata la lista delle migliori serie tv del 2017

New York Times: pubblicata la lista delle migliori serie tv del 2017

Scritto da Federica Mazza

- 13 Dicembre 2017

Il New York Times ha stilato la lista delle migliori serie tv del 2017. In elenco, tante sorprese e titoli ancora sconosciuti.

Anche quest’anno, come ogni anno, arriva il periodo in cui il New York Times stila la lista delle migliori serie tv del 2017. In realtà, si tratta di ben tre elenchi stilati rispettivamente da James Poniewozik, Mike Hale e Margaret Lyons, giornalisti del quotidiano statunitense.

Le classifiche, elaborate in 10 posizioni, fanno riferimento alle più belle serie in assoluto, a quelle straniere e a quelle finite nell’anno corrente. In elenco ce ne sono molte inaspettate e, soprattutto fra le provenienti dall’estero, sono presenti dei titoli ancora poco conosciuti.

Di seguito una parte, nello specifico tre per ogni categoria, delle migliori serie tv del 2017.

Le migliori serie tv in assoluto, secondo Poniewozik

1) American Vandal

Adatta a tutti gli appassionati di gialli e polizieschi. La storia inizia in una scuola in cui ad un certo vengono compiuti degli atti vandalici, e delle successive indagini. Il tutto richiama degli episodi di cronaca nera.

2) Better Things

Narra la storia di una madre single e delle sue tre figlie sviluppata su due stagioni ( in arrivo anche la terza). Rappresenta la classica rappresentazione Americana e in Italia non è ancora stata trasmessa. La protagonista è Pamela Adlon, già attrice principale di Louie, la famosa serie dello stesso co-creatore di Better Things.

3) Crazy Ex-Girlfriend

Rachel Bloom interpreta un’avvocatessa che vive a New York e che decide di inseguire un amore ormai perduto in California. Le stagioni in onda sono tre ma in Italia è stata trasmessa ancora solo la seconda.

Le migliori serie tv straniere, a cura di Mike Hale

1) Fauda

Fauda, in arabo ’’caos’’, racconta dell’eterno conflitto fra Israele e Palestina. Al centro della storia vi è un comandante israeliano che opera sotto copertura in Palestina. A detta di Mike Hale, la storia non è avvincente, ma permette a chiunque di riconoscere una realtà tanto lontana quanto persistente.

2) Humans

Trasmessa da Tim Vision, questa serie tv è di fantascienza. Narra dell’incontro fra androidi sempre più intelligenti e di umani totalmente ricoperti dai guai. E’ britannica e, attualmente, è in onda la seconda stagione.

3) Rosehaven

Rosehaven è di origini australiane e racconta della storia i due compagni che abbandonano la grande città per trasferirsi in un piccolo paesino della Tasmania. Il tutto si basa sul sogno di intraprendere una facoltosa carriera nell’immobiliare.

Le serie tv finite nel 2017 di Margaret Lyons

1) The Leftovers

Trasmessa da Sky Atlantic, è una di quelle serie che lascia un finale aperto. Rappresenta la prima scelta della giornalista Margaret Lyons e assicura una trama da mozzare il fiato.

2) American Crime

Si tratta di una serie tv che propone per ogni puntata una storia diversa. E’ stata prodotta dalla ABC e l’autrice della lista ha dichiarato: ’’Regina King ha vinto due Emmy per le prime due stagioni e avrebbe dovuto vincerne anche un terzo per quest’ultima stagione’’.

3) Girls

Finita dopo 62 episodi e 6 stagioni, la storica serie ha catturato l’attenzione di Lyons soprattutto con l’ultimo episodio, American Bitch. Dalle sue dichiarazioni, leggiamo: ’’è finita così come era andata avanti: tra recensioni arrabbiate e storie raccontato in un modo straordinariamente attuale.’’

Per l’elenco completo delle migliori serie tv del 2017 clicca qui.

Tag di questo articolo:

StreamingSerie TV