Programmi che non funzionano? Come arrestarli senza il Task Manager

0
167

Programmi bloccati che non funzionano più? Come arrestarli non usando il Task Manager.

Programmi che si bloccano e che aumentano il vostro senso di frusazione? Conosciamo la sensazione.

La prima mossa che si mette in atto per arrestare questi programmi bloccati è quella di aprire il Task Manager. Tuttavia, se volete risolvere più velocemente il problema, potete creare un collegamento per arrestare istantaneamente tutti i programmi che non rispondono.

Il metodo principale

Per arrestare i programmi senza aprire il Task Manager, possiamo usare il comando taskkill. Si digita questa parola dal prompt dei comandi, per arrestare un processo specifico.

Tuttavia, è noioso aprire la linea di comando ogni volta che un programma si blocca: possiamo, infatti, usare una scorciatoia.

Per prima cosa, fare clic destro nello spazio sul desktop e selezionare Nuovo> Collegamento. Vi verrà chiesto di inserire un percorso per il collegamento. Qui bisogna incollare il seguente comando:

taskkill /f /fi "status eq not responding"

finestre-task-kill-scorciatoia

La casella per la creazione della scorciatoia vi chiederà di assegnare un nome al nuovo collegamento. Chiamatela come volete, quindi premere Fine.

Fare doppio clic su questo collegamento, in qualsiasi momento, per arrestare qualsiasi finestra bloccata.

Potete anche digitare una scorciatoia da tastiera per avviare subito il processo per arrestare le applicazioni che non rispndono.

Vi basterà cliccare il pulsante destro del mouse sul nuovo collegamento e scegliere Proprietà. Nella finestra che si apre, andate in Shortcut Key e impostate la scorciatoia.

windows-task-killer-tastiera-scorciatoia

Se, invece, non vi volete dedicare a prompt dei comandi e scorciatoie da tastiera, per arrestare i programmi che non funzionano, potete usare SuperF4.

Un semplice programma che permette di arrestare tutte le finestre che non rispondono. Quando si esegue questa operazione, Windows richiede di terminare il programma in esecuzione, e probabilmente vi verrà chiesto di salvare il lavoro per non perderlo, una volta arrestato il programma non funzionante.

 

icona_facebooktwittergoogle-plus-icon Hey! Anche tu, come noi, sei un amante della tecnologia e vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime news ? Niente di più facile, seguici sui nostri social: Facebook, Twitter, Google+.icona_facebooktwittergoogle-plus-icon