Consumo di connessione Internet: come controllarlo su Windows 10

2
156
consumo di connessione

Solitamente siamo portati a pensare che il risparmio sul consumo di connessione internet sia un problema che riguardi soltanto i dispositivi mobile come smartphone e tablet.

Qualcuno, però, potrebbe aver bisogno di controllare il consumo di connessione anche sui dispositivi che funzionano con Windows.

Nel caso in cui si abbia una connessione casalinga il cui costo di abbonamento varia a secondo del consumo di connessione.

Oppure si è in viaggio e si utilizzano wifi con connessione limitata, allora è il caso di tenere sotto controllo il consumo anche su Windows.

Al giorno d’oggi con gli aggiornamenti di sistema, lo streaming di video e altri media, il download di giochi, ecc. è facile dimenticare la quantità di dati che si stanno consumando.

Grazie a Windows 10 possiamo utilizzare un tool specifico per tenere tutto sotto controllo, andate in Settings, nella scheda Network & Internet e troverete la scheda del “Data usage”.

Vedrete un anello che rappresenta quanti dati avete consumato usando sia le connessioni wireless che quelle via cavo nei precedenti trenta giorni.

Per avere maggiori dettagli, bisogna cliccare su “Usage details” che è un link appena sotto l’anello.

Si aprirà una dettagliata lista di quali applicazioni e quali programmi sono connessi alla rete e quanta connessione stanno consumando.

Se avete bisogno di controllare spesso queste informazioni, potete salvare in pochi secondi una scorciatoia con un icona sul menù Start.

Dovete fare click-destro su “Data usage” sulla sidebar, scegliere “Aggiungi a Start” e aggiungere un nome per lo shortcut.

L’icona vi informerà su quanti dati sono stati consumati e cliccando su di essa si salterà direttamente alla scheda dettagliata sui consumi.

Nota che queste informazioni sono fornite da Windows e potrebbero non essere esattamente quello che il vostro ISP registra.

Dovreste essere cauto quando vi avvicinate al limite dei dati che potete consumare, perché i numeri forniti da Windows potrebbero non essere del tutto accurati.

Se il consumo sembra più alto del dovuto, controllate quali app di Windows 10 stanno consumando larghezza di banda.

icona_facebooktwittergoogle-plus-icon Hey! Anche tu, come noi, sei un amante della tecnologia e vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime news ? Niente di più facile, seguici sui nostri social: Facebook, Twitter, Google+.icona_facebooktwittergoogle-plus-icon