22 Ottobre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Google intende eliminare Flash dalla rete in favore dell’HTML5

Google intende eliminare Flash dalla rete in favore dell'HTML5

Scritto da Redazione

- 11 Dicembre 2016

Google intende eliminare Flash da internet, attivando di default HTML5, secondo una progressione definita medianete una roadmap. Come funzionerà il passaggio? Ve lo spieghiamo di seguito.

Google pensa di eliminare definitivamente il Flash da internet, attivando di default l’HTML5, attraverso una specifica roadmap.

Un cambiamento che sarà graduale e che coinvolgerà, pian piano, tutti gli utenti che utilizzano Chrome.

Un’idea che, d’altronde, già era venuta a Steve Jobs e che ora il colosso di Mountain View ha intenzione di mettere in atto.

Google ha un piano per cancellare quasi definitivamente Flash dalla rete, per adottare pienamente l’HTML5, in modo da "offrire una esperienza a più basso consumo e più sicura” agli utenti.

Google Chrome, nel corso dei prossimi mesi, non supporterà più Flash e integrerà di base l’HTML5, secondo la seguente roadmap:

Anche se il cambiamento richiederà del tempo, già a partire da gennaio, l’HTML5 sarà attivato e diventerà la tecnologia principale sul 1% degli utenti che hanno Chrome nella versione stabile 55. 

Per chi, invece, usa Google Chrome nella versione beta 56, la percentuale si innalza al 50%. Entro il mese di febbraio, invece, tutti gli utenti della versione 56 potranno fruire dell’HTML5 incorporato.

La progressiva estensione dell’HTML5 dipenderà anche dal Site Engagement Index, ossia dall’indice di coinvolgimento che gli utenti mettono in atto visitando un sito.

L’indice ’0’ rappresenta il coinvolgimento nullo, mentre ’100’ il massimo del coinvolgimento. Quindi, se si ha un sito poco visitato, il passaggio ad HTML5 non sarà, poi, così automatico.

Tradotto in parole semplici, Google passerà automaticamente a HTML5 solo per i siti ad alto coinvolgimento e che portano sui propri portali molta utenza attiva.

Google prevede, dunque, di disattivare Flash per passare completamente ad HTML5 entro ottobre 2017.

Gli utenti daranno esplicitamente il proprio consenso per l’esecuzione della tecnologia Adobe, qualora visitino un sito che include ancora il Flash.

 

Potrebbero interessarti