16 Dicembre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Facebook #HarryPotter: come attivare le scritte magiche negli stati

Facebook #HarryPotter: come attivare le scritte magiche negli stati

Scritto da Giulia Adonopoulos

- 26 Giugno 2017

Oggi Facebook celebra i 20 anni di Harry Potter con degli Easter Egg dedicati al maghetto. Ecco come lanciare gli incantesimi sul proprio status.

Facebook fa una bella sorpresa ai fan di Harry Potter nella giornata dedicata al maghetto più famoso del mondo. Oggi 26 giugno 2017 il romanzo di J.K. Rowling Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo della saga, compie 20 anni.

Per celebrare i due decenni dalla prima volta in cui Harry, Ron ed Hermione sono entrati nella sala grande del Cappello Parlante, il social network di Zuckerberg ha introdotto una curiosa feature a tempo: gli utenti possono lanciare incantesimi con gli aggiornamenti di stato.

Per attivare gli stati magici nascosti bisogna scrivere Harry Potter oppure il nome di una delle Case di Hogwarts: Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde. La funzione, però, è localizzata in inglese, quindi per vederla agire si dovranno utilizzare i nomi inglesi che sono Gryffindor, Ravenclaw, Hufflepuff e Slytherin.

Scrivendo uno qualsiasi tra i termini come stato Facebook si potrà visualizzare l’animazione di una bacchetta magica che lancia l’incantesimo.

Una volta pubblicato lo status a tema Harry Potter, le parole dell’incantesimo saranno evidenziate con un colore diverso a seconda della Casa corrispondente (dorato, verde, nero o rosso). Facendo clic sulla parola si può ripetere l’incantesimo. La funzione è attiva anche nei commenti.

Ma Facebook non è l’unico social che ha deciso di omaggiare il 20° anniversario del primo Harry Potter: utilizzando l’hashtag #HarryPotter20 su Twitter uscirà fuori una speciale emoji con occhiali tondi e cicatrice.

Infine, gli utenti Android possono utilizzare alcune formule per gli incantesimi come Lumos, Nox o Silencio su Google Assistant per attivare la torcia o la modalità silenziosa.

Potrebbero interessarti