24 Settembre 2022

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Dopo Amazon Prime in arrivo lo streaming televisivo gratuito

Dopo Amazon Prime in arrivo lo streaming televisivo gratuito

Scritto da Genny Di Filippo

- 15 Novembre 2017

Dopo Amazon Prime il leader dell’e-commerce mondiale sembra voler aprire le porte allo streaming televisivo gratuito.

Amazon non si ferma: dopo il recente Amazon Prime, il servizio televisivo a pagamento che offre una ricca libreria di serie tv, film, eventi sportivi e tanto altro, punta in alto e pensa già a voler lanciare sul mercato un servizio analogo senza costi per gli utenti.

Una programmazione televisiva vera e propria? Forse sì, forse no, quello che sappiamo è che i vertici del leader mondiale in termini di e-commerce si muovono verso questa strada, prendendo accordi con reti tv e aziende cinematografiche.

Che cos’è Amazon Prime?

Amazon Prime è il servizio pensato da Amazon inizialmente per agevolare coloro che fanno largo uso della piattaforma ecommerce: Prime, infatti, dopo un periodo di prova gratuito e previo il pagamento di una quota annuale che ammonta a € 19,90 permette di usufruire di una serie di vantaggi.

In particolare Amazon Prime riserva ai suoi clienti:

  • Spedizioni gratuite illimitate sui prodotti Amazon Prime, esclusi i prodotti Plus
  • Consegna rapida in un giorno su tanti articoli e in 2/3 giorni su tanti altri
  • Nessun costo di spedizione aggiuntivo per milioni di prodotti
  • Vantaggi sulle spedizioni "Mattina" e "Sera": rispettivamente a € 5,99 la prima e a soli € 6,99 la seconda (quest’ultima disponibile per la città di Milano).

Ma non solo, Amazon Prime offre numerosi altri vantaggi a coloro che sottoscrivono il servizio che ha durata annuale, come:

  • La possibilità di accedere con 30’ di anticipo alle offerte lampo su Amazon
  • L’utilizzo di Prime Foto, lo spazio riserva alle foto su Amazon Drive nel quale archiviare le proprie foto senza alcuna limitazione;
  • L’iscrizione ad un canale Twitch.tv ogni mese, senza ulteriori costi ma solo collegando il proprio account Amazon sul quale hanno attivano Prime a quello di Twitch.tv per avere ancora più contenuti e giochi senza pubblicità;
  • Prime Foto, per archiviare un numero illimitato di foto su Amazon Drive;
  • L’accesso ad Amazon Pantry, dove trovare tanti articoli di uso quotidiani e fra questi anche prodotti più ingombranti;
  • Sconto 15% con Amazon Famiglia e il programma Iscriviti e Risparmia, il servizio che permette di ricevere uno sconto sull’acquisto dei pannolini.

Il nuovo servizio Amazon Prime Video

A tutti i vantaggi elencati sopra si aggiunge quello di Prime Video, la piattaforma digitale che raccoglie serie tv, film e speciali contenuti video in esclusiva Amazon. Un nuovo mercato al quale Amazon si affaccia mantenendo i costi contenuti e facendo intuire che nuovi sviluppi ci saranno a breve.

Uno di questi potrebbe consistere proprio nella nascita di una programmazione video gratuita che porterebbe il leader dell’ecommerce indiscusso a scontrarsi definitivamente con altre piattaforme interessate al mondo dello streaming.

Attualmente la partita si gioca tra diverse realtà che propongono contenuti video di diverso tipo:

  • Facebook, il social utilizzato da milioni di utenti ogni giorno, in America ha già proposto una sezione Watch nella quale è possibile trovare una serie di contenuti originali;
  • Netflix, che continua la sua corsa verso una cineteca sempre più aggiornata
  • Apple, che dopo le ultime novità in materia di telefonia offre ai suoi clienti anche serie tv.

Tag di questo articolo:

StreamingAmazonAmazon Prime