22 Ottobre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Djay Pro per iPhone, essere DJ usando soltanto lo smartphone

Djay Pro per iPhone, essere DJ usando soltanto lo smartphone

Scritto da Redazione

- 27 Dicembre 2016

Arriva su telefono l’app per diventare DJ, con Djay Pro per iPhone il sintetizzatore professionale non è più esclusiva per i possessori di iPad.

Con Djay Pro per iPhone l’obiettivo di Algoriddim degli anni scorsi è stato raggiunto: ridefinire la quantità di hardware e software necessari per essere un DJ al giorno d’oggi.

La risposta è arrivata mettendo tutte le funzionalità necessarie dentro lo smartphone, con un’app utilizzabile semplicemente tramite iPhone.

A distanza di un anno dall’uscita per iPad, Djay Pro lancia anche una versione per iPhone con le stesse caratteristiche di punta come la possibilità di mixare quattro tracce alla volta.

Djay Pro non è pensato per tutti, come suggerisce il nome è un’app sviluppata per le persone che vogliono fare i DJ a livello professionale.

In particolare, è un’app pensata per chi lavora nei club e nei party e necessita di mettere in coda molte tracce consecutive.

In aggiunta a queste caratteristiche, l’app include la possibilità di aggiungere molti più marcatori su ogni traccia piuttosto che in Djay2.

Previsto anche il supporto per il 3D Touch e l’haptic feedback, nonché una profonda integrazione con Spotify che permette di selezionare la qualità dello streaming.

Probabilmente, non verrà il tempo in ci i DJ potranno armarsi soltanto di iPhone ed essere in grado di sostenere una serata nemmeno con una versione stabile di Djay Pro.

Ma Djay Pro offre un’ulteriore modalità di espressione per i DJ che probabilmente già usano le versioni iPad oppure Mac dell’app.

Il prezzo di lancio di Djay Pro è di 4.99$ e rimarrà stabile per un paio di settimane prima di essere incrementato a 9.99$.

L’app richiede almeno un iPhone 5S per funzionare in modo soddisfacente, anche se uno schermo piccolo rimane un limite per l’uso ottimale di Djay Pro.

L’app è in grado di mixare quattro canzoni e riempirle con un sacco di effetti senza rallentare troppo anche su dispositivi vecchi di qualche anno.

Tag di questo articolo:

Apple

Potrebbero interessarti