20 Marzo 2019

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come trasformare file cartaceo in PDF senza scanner

Come trasformare file cartaceo in PDF senza scanner

Scritto da Giulia Adonopoulos

- 15 Giugno 2017

Con Adobe Scan e le app scanner che scansionano i file e li adattano alla versione PDF. Ecco le applicazioni che non possono mancare sul tuo iPhone o smartphone Android.

Ti sarà capitato di dover trasformare un documento cartaceo in PDF ma di non avere uno scanner a portata di mano. Come fare? Con Adobe Scan e altre app simili, disponibili su iPhone e dispositivi Android.

Lo scanner è fondamentale quando si ricevono documenti legali o altre carte - burocratiche e non - da compilare, firmare e inviare via internet in formato PDF (non modificabile). Oggi, per scansionare un file cartaceo e trasformarlo in PDF ci sono soluzioni molto più semplici e alla portata di tutti che rendono lo scanner un oggetto obsoleto.

La scansione è un’operazione che, al di là della stampante non sempre a disposizione, possono compiere anche tablet e smartphone grazie alla loro fotocamera evoluta. Fare la foto al documento con lo smartphone per trasformarlo in documento digitale è un ottimo escamotage, ma una volta fotografato il file questo sarà in formato Immagine e non PDF. A questo punto bisognerà convertire img, jpg, png o jpeg in PDF. Non è complicato, ma di questo parleremo in un’altra guida.

C’è un metodo molto più preciso che consente di scansionare documenti cartacei in PDF così da avere un file digitale con scritte definite e senza fastidiose ombre e sfocature.

Scansionare file cartaceo in PDF da smartphone

Adobe Scan è una nuova app disponibile gratuitamente per iOS e Android che consente di avere su smartphone e tablet tutti i documenti cartacei.

È realizzata da Adobe, software house statunitense leader nel settore della grafica editoriale, ed è un’utility essenziale per trasformare i file cartacei in PDF senza scanner.

Prima di vedere come funziona precisiamo che Adobe Scan richiede iOS 10.0 e non è compatibile con iPhone 5 e 5c e con i modelli di iPad usciti prima di iPad Air, iPad Mini 2 e iPod di 6^ generazione.

Una volta installata l’app basta lanciarla e puntare la fotocamera sul documento (fatture, ricevute, note legali, biglietti da visita, moduli) per acquisirlo. L’app analizza l’immagine e la rende il più possibile piatta e leggibile. Grazie all’OCR (Object Character Recognition) il file potrà essere modificato e ritoccato direttamente da smartphone. Esattamente come su Adobe al PC, anche qui potremo evidenziare parole e frasi chiave e aggiungere note.

App per sansionare PDF su iPhone e Android

Adobe Scan è solo l’ultima delle tante applicazioni per iOS e Android che consentono di acquisire i documenti cartacei e digitalizzarli in PDF proprio come si fa con lo scanner.

Ecco quali app scanner gratuite installare sul proprio smartphone:

1) CamScanner: tra le funzioni d iquesta utility, disponibile sia su iOs che su Android, c’è la creazione di file PDF attraverso la scannerizzazione di pagine di libri o documenti ufficiali e l’estrazione di alcune parti di essi. È possibile modificare e ritagliare, ricercare ed evidenziare i passaggi salienti. Per risparmiare spazio su storage si può condividere documenti creati per meail o cartelle cloud.

2) Docufy Scanner: converte file cartacei e jpeg in PDF e ne ottimizza dimensioni e luminosità. I documenti vengono salvati su scheda SD ma è possibile anche caricarli su Google Drive, Dropbox e iCloud.

3) Evernote: la popolare app di appunti per iPhone e Android ha il supporto alla funzione scanner documenti e fornisce l’app Scannable per digitalizzare i file in PDF.

4) Office Lens per iPhone, Android, Windows Phone e PC Windows 10: riconosce il testo stampato e lo converte in documenti Word, PDF o presentazioni PowerPoint. Grazie al riconoscimento ottico dei caratteri consente di modificare i testi in locale e acquisice le informazioni dai biglietti da visita e genera automaticamente i contatti nella rubrica telefonica

Tag di questo articolo:

MicrosoftAppiOS iPhone PC

Potrebbero interessarti