6 Settembre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Scattare, editare e inviare le foto da una sola applicazione

Scattare, editare e inviare le foto da una sola applicazione

Scritto da Redazione

- 21 Dicembre 2016

Scattare, modificare e inviare le foto da una sola app. Vediamo come fare.

Come scattare, editare e inviare foto da un’unica app? La tecnologia delle camere è al centro degli smartphone. Oggi, ci sono telefoni come Google Pixel, iPhone 7 e Samsung Galaxy S7 che possono trasformarvi in fotografi professionisti.

Ma la creatività non ha bisogno di un sensore dual pixel, se riuscite a scattare un’immagine unica ci sarà sempre un mercato su cui rivenderla.

Uno dei più democratici luoghi dove i fotografi professionisti possono vendere il proprio lavoro è 500px.com, un portale di photo-sharing che può rendere il vostro lavoro più semplice con un’app per smartphone chiamata RAW.

L’app è free e disponibile per iOS, il suo funzionamento è molto semplice, ma dietro questa apparente semplicità si nasconde un interno processo di lavoro che è proprio il punto centrale.

Il processo di post-produzione prende gran parte del tempo, RAW di 500px con i suoi tool aiuta a velocizzare il lavoro.

È tutto molto semplice, basta scattare una foto dall’app di RAW oppure importarne una dalla galleria, potrete quindi regolare luminosità, saturazione e colore. In questo modo i vostri scatti avranno un aspetto davvero professionale.

Salvando le impostazioni si possono creare dei filtri e dei pre-set, che possono anche essere scaricati dalla community online.

È semplice creare dei modelli digitali e inviarli su 500px per la vendita, per ogni foto venduta attraverso il sistema 500px tratterrà il 60% come commissione. L’app invierà anche notifiche sui nuovi assignment che gli acquirenti online invieranno su 500px.

Insomma, un’applicazione davvero comoda che può essere utile soprattutto a chi deve scattare, editare e inviare foto velocemente per lavoro e non ha tempo di cambiare continuamente app, soprattutto nei momenti concitati.

Basti pensare anche a lavori come quello del reporter e del giornalista su campo che hanno bisogno di app funzionali e immediate per inviare file in redazione e per lanciare news sui social.

Potrebbero interessarti