20 Agosto 2018

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come recuperare foto cancellate? Niente panico, è ancora possibile riaverle

Come recuperare foto cancellate? Niente panico, è ancora possibile riaverle

Scritto da Silvia Laurino

- 12 Marzo 2018

Come recuperare foto cancellate per sbaglio dalla memoria del computer o dalla propria fotocamera e altri supporti grazie a semplici soluzioni gratuite.

Capire come recuperare foto cancellate dal proprio computer o dalla propria fotocamera per sbaglio sarà una nota di sollievo per tutti coloro che temono di aver perso per sempre i propri ricordi e i propri file. Infatti, oggi come oggi, sempre sommersi da immagini su ogni tipo di dispositivo, è facile essere convinti di archiviare sempre nel modo corretto le proprie immagini, ma a volte può capitare che qualcosa vada storto e che le immagini possano essere apparentemente irrimediabilmente cancellate.

Ѐ bene sapere, però, che i file cancellati dal computer, e quindi eliminati anche dal cestino, non vengono immediatamente rimossi dal computer, ma rimangono in modalità invisibile. Per recuperare questi file invisibili esistono diverse soluzioni in grado di ripristinarli in modo semplice, e gratuito.

Il nemico numero uno è sicuramente il tempo: più tempo passa dal momento in cui ci si accorge di aver rimosso foto importanti, più si ridurranno le probabilità di recuperare le foto d’interesse.

Le foto sono normali file a livello di file system, esattamente come tutti gli altri. Nel caso dei dischi fissi tradizionali finché i file cancellati non sono stati sovrascritti si hanno sempre ottime probabilità di recuperarli completamente. Nel caso degli SSD e delle memorie flash in generale, ossia quelle dei dispositivi mobili, il segreto per l’eliminazione dei dati è contenuta nel firmware, un programma precaricato dal produttore che differisce da un modello all’altro e che detta quando e come rimuovere definitivamente i dati.

Come recuperare foto cancellate: i programmi migliori

  • Recuva
    Un programma gratuito per Windows in grado di recuperare file svuotati dal Cestino, dalle schede di memoria della fotocamera digitale o dai lettori MP3. Non solo, questo semplice programma gratuito è in grado anche di ripristinare file cancellati dall’Ipod, piuttosto che dalle perdite causate da bug di sistema, crash e addirittura virus.
  • Photorec
    Questo programma è funzionante anche su Mac. Riesce a recuperare file cancellati di diversa natura, non solo foto, infatti è in grado di ripristinare video, documenti ed archivi da Hard Disk e CD Rom e ovviamente fotografie dalla memoria di macchine fotografiche digitali. Poiché PhotoRec ignora il formato di formattazione del supporto e va alla caccia diretta dei dati registrati, funziona anche nel caso di supporti gravemente danneggiati o riformattati.

Insomma, qualsiasi tipo di file cancellato per errore sui vari supporti non è perduto per sempre.

Il consiglio migliore rimane quello di effettuare periodicamente un backup dei propri file su hard disk esterno in modo da essere sicuri di tutelarli in caso di problemi al proprio computer o attacco di virus.

Se non si dispone di un hard disk esterno su cui poter spostare e conservare i propri file, oggi come oggi, esistono un numero vasto di piattaforme di archiviazione in cloud dei propri file. Uno fra tutti, e forse il più conosciuto, è Google Drive, il sistema di archiviazione di Google, associato anche al proprio account gmail. Permette l’archiviazione di un gran numero di file, ma soprattutto permette la sincronizzazione in automatico dal proprio dispositivo mobile, garantendo un archiviazione dei file costante per ridurre al minimo la possibilità di perdere documenti importanti dai propri dispositivi.

Sui dispositivi Apple il sistema di archiviazione in cloud è integrato e va solamente attivato: è ICloud. Questo sistema permette a tutti i dispositivi Apple autorizzati di sincronizzare in automatico i propri file con il proprio Macbook.

Tag di questo articolo:

FotoPC