9 Dicembre 2018

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come impostare lo smartphone come router del pc

Come impostare lo smartphone come router del pc

Scritto da Ludovica Ranaldi

- 12 Marzo 2018

Saper impostare lo smartphone come router può essere una salvezza in casi di estrema necessiatà. Ecco quindi le istruzioni su come fare per ogni sistema operativo.

Impostare lo smartphone come router può essere un’ottima soluzione quando il proprio pc non ha la connessione a Internet. Perciò andremo a vedere come si fa sia per i cellulari Android sia per IOS sia per Windows.

In realtà è possibile collegare lo smartphone come modem anche al proprio tablet o Ipod, insomma a qualsiasi dispositivo che abbia la necessità di avere la connessione a Internet.

Tanti possono essere motivi per cui si ha bisogno di effettuare questa operazione. Magari non si ha l’abbonamento Internet a casa o si è fuori dalla propria abitazione o ancora la linea ha deciso che non vuole collaborare.

Impostare lo smartphone come router: per Android

Il Tethering è l’opzione che permette di condividere Internet con altri dispositivi. Non è un’applicazione, non bisogna quindi scaricare nulla o installare appositi software. Infatti si tratta di una funzione che è inclusa in ogni dispositivo.

Si può sfruttare sia la connessione dati sia il Wi-fi. Bisogna fare attenzione, perché se si ricorre alla prima opzione è possibile che il proprio gestore telefonico non abbia incluso nell’abbonamento tale funzionalità, quindi c’è l’alta possibilità di dover pagare una cifra aggiuntiva.

Vediamo insieme quali sono i passaggi da effettuare con alla portata di mano il cellulare e il pc:

  • Collegare smartphone e pc con un cavo USB (nel caso in cui si voglia effettuare l’operazione con la sicurezza di un filo);
  • Recarsi sulle Impostazioni del cellulare;
  • Scorrere la schermata fino ad Altro della sezione Wireless e Rete;
  • Cliccare su Tethering/hotspot portatile;
  • Fare tap sulla prima voce e mettere ON;

  • A questo punto recarsi al pc e cliccare sull’icona del Wi-fi;
  • Selezionare la voce Hotspot Wi-Fi portatile e attivare la rotella vicino al nome del cellulare;
  • Inserire il codice. Per conoscerlo basta andare sempre sulla voce Hotspot Wi-Fi portatile poi su Configura hotspot wi-fi, infine visualizzare la password cliccando accanto sull’icona dell’occhio.

Il gioco è fatto. Ora è possibile navigare in Internet sul proprio pc senza problemi.

Iphone come modem

Impostare lo smartphone come router non è una cosa così difficile una volta scoperto come si fa, ci vuole solo un po’ di attenzione. In particolare ogni dispositivo ha il suo modo di collegarsi come modem, infatti gli IOS è diverso.

Ecco come impostare un Iphone come router:

  • Andare sulle Impostazioni dello smartphone;
  • Scorrere la schermata fino a Hotspot personale e mettere On accanto a questa voce;
  • Dal pc selezionare il nome del proprio Iphone nell’icona del wi-fi,
  • Inserire il codice.

Il pc è pronto per navigare in rete, quindi agire con tutta calma e senza complicazioni. Come si è potuto vedere con l’Iphone l’operazione è meno complessa, anche se i passaggi sono simili a quelli per i cellulari Android.

Windows phone come modem

Finora sono state viste le diverse modalità con cui è possibile impostare lo smartphone come router. Anche se è un sistema operativo usato da pochi e un po’ bistrattato, è doveroso fare una menzione per Windows.

Infatti potrebbe essere utile sapere come collegare un cellulare Windows come modem al proprio pc, vediamo gli step:

  • Andare nelle Impostazioni del cellulare;
  • Scorrere la schermata fino alla voce Internet condiviso e selezionarla;
  • A questo punto di apre una finestra e mettere On a fianco a Condivisione;
  • Dal proprio pc selezionare il nome del cellulare dall’icona della wifi e inserire il codice.

Alcuni consigli

Insomma impostare lo smartphone come router del pc non è un’operazione intuitiva, ma con un po’ di impegno tutto è possibile. A questo punto non resta che fornire alcune accortezze, forse banali ma necessarie.

La prima è relativa alla disattivazione della funzionalità Tethering /hotspot. È facilmente intuibile, infatti basta recarsi nella sezione delle Impostazioni dello smartphone relativa allo hotspot e deselezionare le opzioni che sono state attivate.

Se fate parte di quel gruppo di persone che non hanno una rete Internet nella propria abitazione, può essere necessario usare il cellulare come modem con più frequenza. Ma si tratta di una eventualità che fa piangere il portafoglio, e qui veniamo alla seconda accortezza. Infatti sono disponibili delle app che permettono di bypassare le restrizioni del tethering.