1 Maggio 2019

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come funziona Waze: il navigatore GPS gratuito semplice da utilizzare

Come funziona Waze: il navigatore GPS gratuito semplice da utilizzare

Scritto da Vittoria Vecchio

- 5 Marzo 2018

Guida completa per scoprire come funziona Waze, il navigatore GPS più utilizzato del momento, semplice, gratuito e connesso ad una rete social.

Sapere come funziona Waze è la soluzione per chi è alla ricerca di un navigatore GPS gratuito, che sia abbastanza semplice da utilizzare e che contenga informazioni sempre aggiornate.

Waze è una applicazione scaricabile gratuitamente su smartphone Android, iOS e Windows, apparentemente un normalissimo navigatore GPS, ma con l’aggiunta di una spiccata componente social.
Gli utenti di Waze, infatti, possono essere d’aiuto ad altre persone che utilizzano la app condividendo informazioni sullo stato del traffico, sul prezzo della benzina, sulla presenza di Autovelox o di incidenti lungo il tragitto, e così via.

Come funziona Waze: installazione e configurazione

Dopo aver scaricato Waze sul nostro smartphone tramite lo store, quello che dovremo fare è avviare l’applicazione e scorrere fino alla schermata che ci consentirà di accettare le condizioni d’uso del servizio.

Il passaggio successivo sarà quello di inserire il nostro numero di cellulare, quindi cliccare su Avanti e verificare la nostra identità tramite il codice di conferma appena ricevuto tramite SMS.

A questo punto siamo pronti per creare un nuovo account Waze, inserendo i nostri dati personali nelle apposite caselle, quali nome, cognome e foto. Nel caso in cui volessimo ridurre questi passaggi possiamo tranquillamente effettuare l’autenticazione tramite l’account Facebook, così da avere i dati inseriti in modo automatico.

L’integrazione con il social network inoltre sarà quella che ci permetterà di interagire con i nostri amici che utilizzano Waze e di visualizzare la loro posizione sulla mappa del nostro schermo.

Dopo aver ultimato la creazione del nostro profilo personale, basterà semplicemente scegliere un nickname identificativo da utilizzare all’interno della app e cliccare su Avanti per iniziare ad utilizzare il navigatore.

Come utilizzare Waze

Una volta che abbiamo effettuato la registrazione, siamo pronti per vedere quali sono le funzioni di questa utilissima applicazione.
Innanzitutto per impostare una nuova destinazione, bisogna cliccare sulla barra di ricerca posta in alto, inserire l’indirizzo del luogo che abbiamo intenzione di raggiungere e cliccare su Go.

A tal proposito la app consente di memorizzare le destinazioni frequenti, quali ad esempio casa e lavoro, la destinazione di un evento o quelle preferite.
Per fare quanto appena detto bisogno cliccare sulla barra di ricerca di Waze e selezionare le voci dalla schermata, cliccando appunto su Aggiungi a preferiti.

Un’ulteriore funzionalità di Waze è quella di poter gestire la app tramite comandi vocali, pigiando prima sull’icona del fantasmino presente in basso a sinistra e poi su quella dell’ingranaggio. Dal menu che ci apparirà dovremo selezionare la voce relativa ai comandi vocali e spuntare l’opzione che consente di abilitarli.
A quel punto quando ne avremo bisogno basterà toccare lo schermo e “dire” all’applicazione quello che abbiamo intenzione di fare (es. guida verso casa, segnala traffico e così via).

Nel caso in cui avessimo intenzione di visualizzare le segnalazioni degli altri utenti di Waze relative ad incidenti, traffico ecc. bisogna cliccare sull’indicatore azzurro presente in basso a destra e cliccare su Tutte le segnalazioni.

La schermata successiva presenterà l’elenco completo delle segnalazioni suddivise per categoria, nel caso in cui si trattasse di avvisi relativi alla Polizia, al Traffico, agli Incidenti, o magari alla Chiusura di strade, agli Autovelox e molto altro ancora.

Tramite Waze, inoltre, è possibile cercare una stazione di servizio e scoprire quali sono i prezzi di ognuna. Per fare ciò basta selezionare l’icona Carburante dalla barra di ricerca e visualizzare la lista completa dei distributori di carburante presenti in zona, ed i relativi prezzi.

Nel caso in cui avessimo intenzione di fare noi stessi una segnalazione, dovremo cliccare sull’indicatore azzurro presente in basso a destra e selezionare una delle icone che compaiono sullo schermo in base a ciò che intendiamo segnalare, quindi se qualcosa relativa al Traffico, alla Polizia, a qualche Incidente ecc.

Questa funzione però è consentita solo nel caso in cui abbiamo raggiunto un punteggio Waze adeguato. Il punteggio Waze viene assegnato ad ogni utente in base al numero di Km percorsi e alle segnalazioni già effettuate in precedenza. Il proprio punteggio è verificabile accedendo alla sezione Il mio Waze, contenente i propri punti e dalla quale sarà possibile effettuare eventuali modifiche relative al profilo personale.

Tag di questo articolo:

AppiOS Android