17 Agosto 2021

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come fare belle foto con lo smartphone: dagli accessori alle app per fotoritocco

Come fare belle foto con lo smartphone: dagli accessori alle app per fotoritocco

Scritto da Giorgia Fanari

- 27 Febbraio 2018

Se volete scoprire come fare belle foto con lo smartphone sappiate che oltre alla tecnica ci vuole un po’ di occhio! Ecco qualche consiglio per non sbagliare e le app migliori per il fotoritocco.

Come fare belle foto con lo smartphone? Ormai l’unica certezze delle nostre giornate è che non possiamo uscire di casa senza il nostro smartphone! Per tante persone è diventato anche uno strumento efficace per realizzare delle belle foto da utilizzare per lavoro o per divertimento per pubblicare gli scatti sui social network: niente più macchinetta fotografica in borsa, in alcuni casi è sufficiente uno smartphone per immortalare i ricordi e i momenti più importanti.

Se non siete ancora convinti o non siete sicuri di essere in grado di fare belle foto con lo smartphone, vi suggeriamo qualche trucchetto e accorgimento da mettere in pratica per i prossimi scatti, dalla tecnica alla composizione della foto. E per i più pignoli, anche le migliori app per il fotoritocco da scaricare sullo smartphone.

Come fare belle foto con lo smartphone: accessori e autoscatto

Se avete paura delle foto mosse, il suggerimento è quello di dotarvi degli accessori giusti per evitare la mano tremante che potrebbe rovinare i vostri scatti.
Dotatevi ad esempio di un cavalletto treppiedi a cui agganciare lo smartphone: ne esistono di tutte le dimensioni, alcuni anche molto compatti da portare comodamente nel vostro zaino ogni giorno o durante i viaggi.

Se invece la vostra passione sono i selfie, avrete notato che nella maggior parte degli smartphone la fotocamera frontale ha - rispetto a quella posteriore del telefono - una qualità inferiore. Per questo, molte volte i selfie non sono perfetti come vorremmo, anche perché la posizione per fare i selfie è spesso scomoda e non permette di tenere ferma e stabile la mano. Il suggerimento, per chi non ha a disposizione il famoso selfie-stick o bastone da selfie, è quello di sfruttare l’autoscatto previsto praticamente in ogni fotocamera degli smartphone: in questo modo potrete utilizzare la fotocamera posteriore dello smartphone. Fate partire il countdown (5 secondi saranno sufficienti) e posizionate il telefono nella posizione che preferite: non dovrete neanche spostare le dita per scattare la foto.

Pulire la fotocamera dello smartphone per evitare le foto sfocate

Potrà sembrarvi un consiglio banale, ma meglio non dare nulla per scontato: per fare belle foto con lo smartphone è necessario avere una fotocamera in ottime condizioni. La lente della fotocamera dello smartphone può sporcarsi molto facilmente, pensate soltanto a quando afferrate il telefono per fare una chiamata. Fate attenzione a non toccare la lente con le dita della mano, ma pulitela utilizzando un panno morbido, come quello degli occhiali, in modo che non si graffi e voi non siate costretti a scattare foto poco nitide o sfocate.

Zoom e risoluzione della fotocamera: belle foto con un click

Lo zoom è ciò che principalmente differenzia l’ottica di un telefono da quella di una vera macchina fotografica. Nella maggior parte dei casi gli smartphone dei cellulari possiedono lo zoom digitale che, a differenza di quello ottico, ingrandisce solamente le immagini facendone perdere la qualità, moltiplicando artificialmente i pixel e portando ad un abbassamento della nitidezza. La soluzione? Avvicinatevi (se potete) al soggetto della foto.
Fate quindi attenzione a questa caratteristica del vostro smartphone: alcuni, come l’iPhone X, hanno invece lo zoom ottico.

Per scoprire come fare belle foto con lo smartphone assicuratevi di aver impostato la risoluzione più alta - opzione disponibile nella maggior parte degli smartphone e spesso segnalata come HDR - che vi permetterà di avere foto più definite. Certo, potranno occupare più spazio nella memoria del vostro smartphone, per cui se non avete un telefono molto “capiente” utilizzate la risoluzione massima soltanto quando avete davvero bisogno di scatti ben fatti.

La luce, il fuoco e la regola dei terzi

Se vi state ancora chiedendo come fare belle foto con lo smartphone, non dimenticate che oltre alla tecnica ci vogliono anche un po’ di accortezza e di occhio per scegliere bene l’inquadratura.
Tanto per cominciare, è importante che ci sia una buona luce, poiché purtroppo molti modelli di smartphone faticano a regalarvi belle foto in caso di scarsa luminosità. Se volete però fare belle foto di notte vi consigliamo di leggere questa guida con le migliori app che possono aiutarvi a risolvere il problema

In tutti gli altri casi, fate attenzione alla posizione della luce, naturale o artificiale che sia: meglio evitare di averla alle spalle del soggetto inquadrato, altrimenti è probabilmente che venga scuro.


Altra cosa da tenere a mente quando si scatta è il soggetto da mettere in risalto: se è vero che gli smartphone hanno il focus automatico, è vero anche che potete, semplicemente con un tap sullo schermo dello smartphone, cambiare il punto dell’inquadratura da mettere a fuoco per dare risalto al soggetto del vostro scatto.

Per rendere più interessanti i vostri scatti da smartphone, provate ad utilizzare la famosa “regola dei terzi” che consiste nel dividere l’immagine in terzi con due linee verticali e due orizzontali e nel posizionare il soggetto della foto in uno dei quattro punti di intersezione. Per questo, il suggerimento è quello di attivare la griglia sulla fotocamera del vostro smartphone che vi consentirà di rendervi conto di dove state posizionando il soggetto dello scatto.

Le migliori app per il fotoritocco da scaricare sullo smartphone

Se nonostante tutti gli accorgimenti non siete ancora soddisfatti della vostra foto, potete prima di tutto intervenire con gli strumenti per il fotoritocco e i filtri messi a disposizione direttamente sulla fotocamera del vostro smartphone. Altrimenti, se siete molto creativi, ecco le migliori app per il fotoritocco da scaricare sullo smartphone:

VSCO Cam iOS e Android
Snapseed iOS eAndroid
Facetune iOS e Android
PicsArt iOS e Android

Tag di questo articolo:

FotoSmartphoneApple