2 Luglio 2020

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Come bloccare gli hashtag e le persone su Twitter: guida per il proprio account

Come bloccare gli hashtag e le persone su Twitter: guida per il proprio account

Scritto da Silvia Laurino

- 26 Febbraio 2018

Capire come bloccare gli hashtag e le persone su Twitter è utile per gestire il flusso dei tweet da leggere nella propria home. Scopriamo come fare.

Se vi serve caprie come bloccare gli hashtag e le persone su Twitter molto probabilmente siete stufi di leggere alcuni contenuti sulla home del vostro social network. Questa funzione molto importante che fino a poco tempo fa era assente e doveva essere fatta tramite app esterne, è finalmente stata integrata in Twitter.
Di che cosa stiamo parlando? Di una sorta di filtro per bloccare parole, frasi, persone e hashtag.

Capita spesso di essere invasi da fiumi di tweet contenenti un argomento ricorrente. Per esempio può capitare durante il Festival di Sanremo, L’Isola dei famosi o altri eventi di particolare rilevanza, anche non televisivi. Capita soprattutto con certi hashtag che finiscono in tendenza e che creano, appunto, un dibattito attorno ad un argomento o quando un nostro contatto decide di seguire o fare tweet cronaca di un evento in particolare.

Queste sono tutte cose che potrebbero infastidirci insieme ad altre dinamiche della rete come le parolacce, o semplicemente togliere voce a persone che esprimono contenuti che non ci piacciono. Ora possiamo fare qualcosa per ovviare a questo problema impostando un filtro sul nostro profilo.

In questo articolo vedremo quindi come bloccare gli hashtag e le persone di Twitter.

Come bloccare gli hashtag e le persone su Twitter: impostiamo il filtro

Il metodo più semplice e veloce è quello che permette appunto di filtrare parole, persone e hashtag. Come si fa? Da app è necessario andare nella sezione Notifiche. Potete notare che in alto a destra della pagina è presente l’icona di un ingranaggio tipico delle impostazioni. Facendo click sull’icona sarà possibile accedere ad un menù “Filtri”.

La prima voce del menù “Filtro di qualità” fa riferimento alla possibilità di consentire a twitter di gestire le notifiche che arrivano sul nostro account, limitando quelle meno pertinenti del social network. L’attivazione di questa funzione, ovviamente, non inficia la ricezione delle notifiche che fanno riferimento agli account che seguiamo e con cui interagiamo.

La seconda voce del menù “Filtri avanzati” ci permette di controllare nello specifico tutte le nostre notifiche, in particolar modo quale tipo di notifiche silenziare:

-  Silenziare le notifiche delle persone che non seguiamo
-  Silenziare le notifiche delle persone che non ci seguono
-  Silenziare le notifiche che provengono da account nuovi, appena creati
-  Silenziare le notifiche di chi ha una foto profilo predefinita
-  Silenziare le notifiche di chi non ha confermato la propria mail
-  Silenziare le notifiche di chi non ha confermato il proprio numero

Andando avanti col nostro menù filtri arriviamo alla voce più importante, la voce “Silenziamento”.

Questa voce ci permette di raggiungere di visionare gli account silenziati, ossia di cui non vedremo più i tweet malgrado non siano bloccati, e le parole silenziate, ossia le parole che una volta selezionate impediranno ai tweet che li contengono di comparire nella nostra cronologia.

Non è possibile silenziare le persone da questo menù, scopriremo in seguito come farlo. Ѐ invece possibile silenziare le parole facendo click sulla voce corrispondente e scegliendo poi “Aggiungi” premendo sul bottone apposito sul fondo della pagina.
Aggiungendo le parole prescelte queste verranno inserite nella lista delle parole silenziate facendo click sulla voce “Fine” che renderà effettive le modifiche apportate nella nostra sezione filtri.

Continuando all’interno del menù filtri generale è possibile anche visionare gli account delle persone bloccate e gestire le “Notifiche push” ossia le azioni per cui desideriamo ricevere le notifiche nella sezione apposita.
Cliccando su Fine renderemo attive tutte le modifiche apportate all’interno del menù.

Ma se è possibile vedere le persone silenziate e bloccate, da dove è possibile scegliere di bloccarle e qual è la differenza tra le due azioni?

Silenziare le persone su twitter significa togliergli voce, e quindi non leggere più i tweet relativi a quell’account. Questo però non impedirà all’account di leggere i nostri.
Bloccare una persona invece significa sia non vedere più i tweet relativi a quell’account, sia impedire all’account di interagire o vedere i nostri tweet.

Per compiere una delle due azioni su una persona basterà andare sul profilo prescelto e cliccare sull’icona della rotellina in modo da far comparire un menù che ci permette di scegliere le azioni da compiere sull’account: è possibile dunque scegliere “Silenzia” o “Blocca”.

Tag di questo articolo:

Social network