2 Settembre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

CES 2017, Samsung svela 3 novità: Tag+, S-Skin e Lumini

CES 2017, Samsung svela 3 novità: Tag+, S-Skin e Lumini

Scritto da Redazione

- 28 Dicembre 2016

CES 2017, arrivano novità anche da parte di Samsung: Tag+, S-Skin e Lumini.

CES 2017, un evento ricco di novità: oltre a un gran numero di smartphone, Galaxy S8 incluso, Samsung mostrerà anche una serie di nuovi prodotti in occasione dell’evento tecnologico.

Tre dei dispositivi più interessanti che sono state rivelati finora: Tag +, S-Skin, e Lumini - gadget che sono stati realizzati dal creative Lab di Samsung.

Tag +

Questo piccolo dispositivo, che Samsung ha chiamato Tag +, assomiglia a un pulsante di grandi dimensioni e viene propagandato come un compagno digitale per i bambini.

Serve, in primo luogo, come collegamento tra l’utente e il suo giocattolo. Abbinato anche a una applicazione dedicata che fornisce una serie di funzionalità alle quali si può accedere premendo, agitando urtando lo smart tag.

Ad esempio, se il tag viene cliccato, l’applicazione abbinata mostrerà più contenuti. Effettuando una pressione lunga, si attiverà l’interfaccia della fotocamera all’interno della app in modo che il bambino possa scattare un selfie con il suo giocattolo.

Il dispositivo consente, inoltre, ali utenti di connettersi con gli altri bambini che giocano con lo stesso dispositivo.

S-Skin

S-Skin, secondo quello che promette Samsung, sarà in grado di eseguire la scansione e analizzare la pelle.

Per coronare il tutto, può anche servire come strumento di trattamento, in quanto è dotato di cosiddetto cerotto microneedle che ricorda un dispositivo di iniezione fatto da Google, in grado di trattare problemi agli occhi. Questa patch, d’altra parte, può penetrare la pelle per fornire ingredienti o sostanze nutritive.

"Il dispositivo è in grado di misurare l’idratazione, rossori e il livello di melanina della pelle, per elaborare una cura su misura per la pelle, utilizzando la luce del LED," ha spiegato Samsung. "La condizione della pelle è salvata nell’applicazione abbinata, per tenere traccia delle modifiche nel corso del tempo."

Lumini

Lumini arrotonda linea dei prodotti Samsung Creative Lab. Questo dispositivo utilizza principalmente la macchina fotografica per esaminare la pelle.

Un algoritmo dedicato elabora un’immagine catturata e tempestivamente comunica all’utente la sua diagnosi e una terapia per questioni specifiche, come brufoli, pori, rughe e ferite.

Samsung potrebbe eventualmente utilizzare Lumini come strumento di marketing o anche come strumento di vendita dal momento che è anche programmato per raccomandare i prodotti cosmetici ai suoi utenti.

Oltre a questi dispositivi, Samsung presenterà anche diversi altri progetti Creative Lab, come MANGOSLAB, una stampante compatta e MOPIC, una cover per smartphone in grado di consentire agli utenti di visualizzare contenuti 3D senza occhiali 3D.

Potrebbero interessarti