17 Giugno 2018

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Caratteristiche Nintendo Switch: scheda tecnica e prezzo

Caratteristiche Nintendo Switch: scheda tecnica e prezzo

Scritto da Ludovica Ranaldi

- 12 Marzo 2018

Per capire se comprare o meno la console bisogna conoscere le caratteristiche della Nintendo Switch, quindi la sua scheda tecnica e il costo in commercio. Ecco i dettagli.

Le caratteristiche della Nintendo Switch sono da capogiro. Dopo aver dato uno sguardo alla sua scheda tecnica si potrà fare una valutazione su se effettivamente vale la pena acquistare questa console, soprattutto considerando il suo costo.

Dal Game Boy la Nintendo ha fatto tanta strada. La tecnologia è andata avanti e così i ragazzi hanno iniziato ad avere necessità diverse, a desiderare giochi virtuali più vivi e dinamici. Ecco che la casa coreana ha sempre risposto con positività al cambiamento, con l’ultima uscita inerente alla Nintendo Switch, una console che tutti vorrebbero.

Caratteristiche Nintendo Switch

La Nintendo Switch è una console portatile lanciata nel 2017, ma il cui eco arriva fino a oggi tanto si è dimostrato un dispositivo per giocare davvero innovativo. In molti bramano la console e guardandola si chiedono se acquistarla o meno. Ne varrà la pena? Oggi si tenterà di rispondere a questa domanda.

Lo dice la parola stessa “Nintendo Switch” dove per “switch” si intende cambiamento. Infatti la console è stata studiata per permettere a ogni giocatore di scegliere fra tre diverse modalità di gioco:

  • Modalità TV, basta collegare la console alla propria televisione tramite un cavo HDMI;
  • Modalità da tavolo, la console ha applicato sul retro uno stand, è sufficiente aprirlo per trasformare la Nintendo in uno schermo con la comodità di poggiarla su un ripiano;
  • Modalità portatile, si può usare questa opzione quando si è in movimento, quindi è possibile collegare il controller, la joy-con, alla console e giocare in tutta tranquillità.

Insomma la Nintendo ha sviluppato tre modi per giocare alla console tenendo in considerazione i gusti più vari e tutte le situazioni del caso, così non ci si troverà mai nella condizione di non poter giocare con la Nintendo.

Inoltre come si è già potuto intuire Nintendo Switch è stata pensata per giocarci anche in due persone, infatti attaccate alla console ci sono due simpatici controller di colore diverso, uno rosso e uno blu, che possono essere staccati all’occorrenza. Nel caso in cui il giocatore è solo uno diventa un unico e pratico controller per giocare alla Nintendo quando e dove è più comodo.

La modalità multiplayer può essere sfruttata anche in modi diversi:

  • Collegare la propria console a quella di altri, in questo modo ognuno mantiene il proprio profilo e crescerlo;
  • Collegarsi a Internet, anche tramite il wifi, per giocare con persone provenienti da tutto il mondo o con un amico lontano. Bisogna fare attenzione, perché purtroppo questa opzione diventa a pagamento sottoscrivendo un abbonamento dal 2018.

Ma c’è di più, perché a chi piace essere connesso e vivere l’esperienza del gioco a 360° può ricorrere agli amiibo. Sono carte o statuette con cui potenziare il gioco. Sono personaggi che permettono di incrementare il momento del gioco, sbloccando nuove e sorprendenti funzionalità oppure interagire con i personaggi. Ogni amiibo reagisce in maniera diversa con la console, perciò si trasformerà in un’avventura alla scoperta delle novità apportate del personaggio.

Le caratteristiche della Nintendo Switch non finiscono qui, infatti all’appello mancano altre quattro funzionalità:

  • Leggere tutte le novità su Nintendo Switch direttamente dalla console;
  • Dalla sezione della console Nintendo eShop vedere video promozionali sui giochi per ricevere informazioni e acquistarli in formato digitale per iniziare a giocarci subito senza andare in negozio;
  • Catturare le immagini o fare video sulla console, poi condividerli sui social anche con dei testi di accompagnamento.

La scheda tecnica

Le caratteristiche della Nintendo Switch non bastano per gli appassionati di gaming per capire a pieno le potenzialità di una console.
Ecco quindi l’elenco della scheda tecnica:

  • Dimensioni: 102x239x13,9 mm (con Joy-Con collegati), 28,4 mm di spessore nel punto più alto;
  • Peso: 297 grammi (398 grammi con Joy-Con collegati);
  • Display: 6,2 pollici LCD touchscreen capacitivo con risoluzione 1280×720 pixel;
  • CPU e GPU: NVIDIA Tegra personalizzato;
  • Memoria interna: 32 GB (espandibile con schede fino a 2 TB);
  • Connettività: wireless (WiFi IEEE 802.11 a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.1 e LAN con adattatore acquistabile separatamente;
  • Output video: 1920×1080 pixel a 60 fps via HDMI, 1280×720 pixel su display touchscreen;
  • Audio output: linear PCM 5.1;
  • Altoparlanti: stereo;
  • USB: Type-C per il caricamento e la connessione al dock;
  • Jack per le cuffie: stereo;
  • Slot Game Card: solo per giochi Nintendo Switch;
  • Slot microSD: supporto a microSD, microSDHC e microSDXC (richiede un aggiornamento via Internet al primo utilizzo);
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, di luminosità;
  • Ambiente operativo: temperatura 5-35° C, umidità 20-80%;
  • Batteria: agli ioni di litio da 4.310 mAh, rimpiazzabile a pagamento tramite assistenza ufficiale Nintendo;
  • Autonomia: oltre sei ore, a seconda della modalità di utilizzo;
  • Tempo di ricarica: circa tre ore in modalità standby.

Prezzo della Nintendo Switch

Dopo avere conosciuto le caratteristiche della Nintendo Switch è arrivato il momento di arrivare al sodo, ossia di sapere quanto costa la console.

Purtroppo il suo prezzo è davvero alto, anche a distanza di un anno. Il costo consigliato dalla casa coreana è di 329,99€. Tuttavia presso gli e-commerce o i classici negozi fisici è possibile trovare la console a prezzi inferiori. Attualmente infatti presso i colossi del settore la Nintendo Switch viene venduta a 100€ di meno.

Un consiglio può essere quello di sfruttare il Black Friday o i saldi estivi/invernali, infatti in queste occasioni spesso i negozio fanno degli sconti, sia sulla console sia sui giovi, come è successo nel luglio del 2017.

Tag di questo articolo:

Console Nintendo Nintendo Switch