24 Giugno 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Backup, i migliori software per salvare i dati su Windows

Backup, i migliori software per salvare i dati su Windows

Scritto da Redazione

- 24 Dicembre 2016

Backup, effettuare questa procedura su Windows con specifici programmi.

Backup, parola impegnativa per molti. Teniamo tutta la nostra vita salvata nella memoria dei computer, tutte le foto, la musica e le informazioni finanziarie.

Ma i dati sono fragili e basta poco per compromettere i supporti su cui li conserviamo. Il pericolo è di perdere tutto, ma ci sono dei servizi di salvataggio dei file e documenti che possono salvare tutti i nostri preziosi dati.

I backup si dividono in due categorie: backup di file e di sistema (immagine di sistema).

Il salvataggio dei file può essere completo (copia di tutti i file su pc), differenziale (copia solo le modifiche occorse dopo l’ultimo salvataggio completo) o incrementale (copia le modifiche dopo un qualsiasi tipo di salvataggio).

Il tool nativo di Windows per il salvataggio dei file permette sia di effettuare un salvataggio di sistema che uno dei file.

Si accede tramite le Impostazioni dal Pannello di Controllo. Con Windows 10 il backup dei dati migliora, permette il restore alle impostazioni di sistema, il recovery di un disco o il repair di file.

Ci sono anche tool esterni che possono fare al caso vostro.

1. AOMEI Backupper Standard

Ottimo per i principianti, può creare un’immagine del sistema ed effettuare sia backup incrementali che differenziali del file.

I dati possono essere salvati su supporti esterni, sulla rete condivisa e con flashdrive USB oppure hard-disk rimovibili. Può anche backuppare partizioni di disco invece che l’intero storage.

2. Personal Backup

Si tratta della più leggera app per effettuare questa procedura, pesa soltanto 15mb. Può creare solo un salvataggi standard dei dati e non offre la possibilità di creare immagini di sistema.

Può salvare i dati in una cartella, su un hard-drive oppure comprimerli in formato ZIP. Può anche calendarizzare salvataggi periodici automatici.

3. EaseUS Todo Backup Free

Si tratta di un software free che viene usato da oltre sei milioni di utenti con buone recensioni.

Può salvare i file, il sistema operativo, l’interno hard-disk o specifiche partizioni di disco.

Fornisce sia il salvataggio completo che quelli incrementali e differenziali. La versione free permette di creare una versione clone del disco così si può migrare il sistema operativo tra SSD e HDD.

La versione premium costa 24$ e offre salvataggi basati su specifici eventi, salvataggio di Outlook e delle email, la possibilità di copiare tutto su un indirizzo FTP.

4. Cobian Backup

Software completamente customizzabile, permette sia backup incrementali che differenziali e comprime i dati in formato ZIP. Permette anche di attivare diversi filtri, calendarizzare backup e salvare su FTP.

5. Clonezilla

Il software open-source per il salvataggio dei documenti, non si può installare ma solo lanciare tramite CD o USB drive. È molto potente ma non è facile da usare, ha molte opzioni avanzate che possono essere utilizzate soltanto da utenti esperti.

Potrebbero interessarti