22 Maggio 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Applicazioni su Android, come trovarle e avviarle facilmente

Applicazioni su Android, come trovarle e avviarle facilmente

Scritto da Redazione

- 17 Dicembre 2016

Applicazioni su Android, come trovarle e lanciarle facilmente dallo smartphone.

Applicazioni su Android: quante app hai sul tuo smartphone? Recenti ricerche suggeriscono che l’utente tipo installa due o tre app ogni mese, il che significa un bel po’ di roba nel corso del tempo.

Tenere traccia di quello che si ha sul telefono e dove si trova tutto può essere difficile. Fortunatamente, su Android ci sono molti modi per trovare l’app giusta da utilizzare. Ecco alcuni trucchetti.

1. Usa bene la tua Home Screen

È il modo più sempliche per lanciare le app, riempire la home screen di icone.

Android è sviluppato sia con un menù delle app, che contiene tutto quello che viene installato sul telefono, e sia con diverse schermate principale divise in pannelli, in cui si possono mettere le app e i widget che si utilizzano più spesso.

Da default, quando si installa una nuova app da Play Store, viene creata automaticamente una nuova icona scorciatoia sulla home screen.

Si può disattivare questa opzione se si installano molte app, basta andare nel Play Store e deselezionare “Aggiungi icona alla Home screen”.

Probabilmente avete già un piano per organizzare le vostre home screen. Se usate solo le icone delle app, dovreste fare buon uso delle cartelle per raggrupparle insieme. Se usate anche i widget, potrebbe essere utile dedicare un’intera home screen per ogni categoria di app.

2. Lanciare le app con la voce

L’app di Google installata si tutti i dispositivi Android permette di lanciare le app senza toccare lo schermo.

Basta cliccare il microfono nella barra di ricerca di Google o usare il comando “Ok Google” (si può attivare nelle Impostazioni del telefono).

Questo comando vocale è estremamente utile, ma molti utenti Android non ne fanno uso.

Lavora con le app di terze parti bene quanto con quelle di base, ma bisogna ricordarsi bene e pronunciare chiaramente il nome dell’app.

3. Ricercare le app dal nome

Può essere difficile trovare le app quando ce ne sono troppo installate. Nei launcher di Google Now e Pixel c’è una barra di ricerca fissata in alto che può essere utilizzata per ricercare manualmente le app scrivendo il loro nome. Basta inserire poche lettere e già compare un menù contenente le app che le contengono, così non è necessario ricordare bene il nome. Qualcosa di simile è presente anche in altri launcher come Nova.

4. Usare le gesture

Il lancio delle app usando delle gesture di movimento è un’opzione presente in Android fin dalla versione Marshmallow. Basta muovere il dito sullo schermo in un modo preciso e la relativa applicazione si aprirà. Funziona anche quando lo schermo è spento. Il launcher Twisty è uno dei pochi ad avere delle proprie gesture.

5. Lanciare le app da qualsiasi punto

Dalla versione di Android 7.0 Nougat e con launcher come Action Launcher 3, si può swippare sul bordo sinistro dello schermo per vedere una lista di tutte le app installate. Swippando sul lato destro, invece, comparirà una home screen completa con tanto di icone e widget.

E voi, come organizzate le vostre applicazioni?

Potrebbero interessarti