Spotify su Macbook Pro si aggiorna con il supporto per AirPod e Touch Bar

0
149
spotify su macbook pro

Spotify su Macbook Pro è un’ottima scelta per ascoltare musica durante il lavoro, ma fino a oggi c’erano alcuni limiti che non permettevano un uso soddisfacente.

L’app di Spotify su Macbook Pro si è aggiornata con il supporto alla nuova Touch Bar dei nuovi modelli 2016.

Con questo aggiornamento si attiva il supporto agli AirPod, che andranno in pausa una volta tolti mentre la musica riprenderà una volta indossati nuovamente.

I controlli della Touch Bar rendono l’esperienza di Spotify sui nuovi Macbook Pro simile a quella di iTunes.

Lì dove la Touch Bar può essere usata per saltare velocemente la traccia musicale, mettere in pausa e riprendere l’ascolto, cercare le tracce, queste funzioni saranno trasportate in Spotify.

Con il nuovo update ci sarà una barra del volume dedicata visionabile sulla Touch Bar, così il volume della musica potrà essere controllato indipendentemente dal volume dell’interno sistema.

Il supporto per AirPod di Spotify su Mac che permette di mettere in pausa in automatico il brano quando ci si toglie gli auricolari, era una delle funzioni maggiormente richieste dagli utenti.

D’altronde, Spotify detiene la maggior parte del mercato per lo streaming musicale sul web, continuamente carica nuovi brani.

Secondo le stime del colosso dell’enterteinmen, oltre 40 milioni di utenti usano l’app e hanno un account premium a pagamento – ovvero il doppio di Apple, che con iTunes conta appena 20 milioni di utenti.

L’app di Spotify è gratuita e può essere scaricata sia dal sito che dagli store.

Spotify non fornisce un servizio completo gratuitamente, ma inserisce la pubblicità ogni 30 minuti e rende impossibile selezionare direttamente i brani per chi non sottoscrive un account premium che costa 9.99$ al mese.

Il diretto competitor di Spotify per lo streaming musicale è Apple Music, introdotto nel 2015 doveva fare fuori i rivali come Spotify e Google Play.

È costruito come app di base per l’ascolto musicale sui dispositivi Apple, ma molti utenti hanno richiesto che diventasse un’app a sé stante.

Apple Music contiene un enorme libreria musicale molto simile per varietà a quella di Spotify.

icona_facebooktwittergoogle-plus-icon Hey! Anche tu, come noi, sei un amante della tecnologia e vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime news ? Niente di più facile, seguici sui nostri social: Facebook, Twitter, Google+.icona_facebooktwittergoogle-plus-icon