27 Giugno 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Apple Music: sconti per gli studenti universitari

Apple Music: sconti per gli studenti universitari

Scritto da Redazione

- 30 Novembre 2016

Lo streaming di Cupertino offre tariffe agevolate per gli under

Rivoluzione nel mondo di Apple Music: da oggi partono gli abbonamenti agevolati per studenti. Spese ridotte per gli under di tutto il mondo: la Mela introduce prezzi di favore per consentire agli universitari di tutto il mondo di continuare ad ascoltare musica sul proprio iPhone ma in versione low cost. L’abbonamento pensato per i più giovani costa appena 4.99 euro al mese ed è rinnovabile senza limiti. Per usufruirne basta dimostrare di essere uno studente universitario presentando un certificato di regolare iscrizione ad un ateneo: Apple verifica l’attendibilità della notizia e rilascia l’abbonamento.

Che cos’è Apple Music

Apple Music è il servizio di musica in streaming realizzato dal colosso di Cupertino: è stato lanciato un anno fa, nel giugno del 2015, e da allora è già presente in 100 paesi attraverso l’aggiornamento di Ios 8.4. Gli utenti che si iscrivono a Apple Music possono scegliere tra una ricca selezione di brani musicali da scegliere su un menù a tendina dove ci sono le voci Libreria, Per te, Scopri, Radio e Cerca. Apple fornisce anche i testi delle canzoni che l’utente seleziona e suggerimenti musicali in base ai gusti personali. In Apple Music c’è anche una stazione radio che si chiama Beats 1 e trasmette da cinque punti nel mondo. Inoltre il servizio offre Connect, un blog dove gli utenti possono discutere direttamente con i loro beniamini musicali.

Le altre tariffe

Restano invariate le altre tariffe del servizio offerto da Apple che propone due forme di iscrizione: l’iscrizione singola è a partire dai 9.99 euro al mese mentre quella per la famiglia va dai 14.99 euro al mese. I primi tre mesi sono gratuiti: alla scadenza bisogna decidere se rinnovare a pagamento o tagliare l’abbonamento. Apple Music si attiva anche attraverso Siri e il catalogo musicale arriva da iTunes.

Potrebbero interessarti