Registrare telefonate su Android senza riempire la memoria

3
138
Registrare telefonate su Android

Registrare telefonate su Android è molto più semplice che su iPhone, ma spesso le app che usiamo riempiono la memoria del dispositivo.

Per evitare che registrare telefonate su Android diventi causa di rallentamento del dispositivo bisogna prendere qualche precauzione.

Certamente, il beneficio maggiore delle comunicazioni digitali è la loro permanenza, anche le telefonate possono essere memorizzate per utilizzi futuri.

Bisogna ricordare che registrare telefonate è illegale se non c’è il consenso dell’interlocutore, in Italia così come in molti altri paesi.

Una delle migliori app è Automatic Call Recorder, che è semplice e permette di collegarsi a Dropbox oppure Google Drive per salvare spazio sul telefono.

Richiede Android 5.0 Lollipop e come suggerisce il nome, registra le conversazioni in automatico.

Si possono creare delle note per ricordare il contenuto delle conversazioni oppure scegliere di ignorare certi numeri per non registrare le conversazioni con essi.

Con la versione Pro che costa 7 euro, si può rimuovere la pubblicità a ottenere altre opzioni.

Another Call Recorder vi ricorderà prima di partire che registrare le conversazioni senza consenso è illegale, l’app non può registrare le chiamate via internet.

L’app separa le chiamate in entrata e quelle in uscita, si possono organizzare le registrazioni per data.

Vi è anche un supporto esteso per il servizio cloud attraverso OneDrive, FTP e anche email che costa 3 dollari per l’upgrade.

Call Recorder è una delle peggiori della lista, non riceve aggiornamenti da un bel po’ e sembra essere rimasta al look del 2010.

Offre semplicemente la possibilità di registrare e non permette di esportare le conversazioni salvate attraverso un sistema cloud.

Super Call Recorder, nonostante il nome, non offre molto più della precedente app.

Non troverete opzioni per cambiare il formato in cui si salvano le conversazioni o la possibilità di esportarle attraverso il cloud automaticamente.

L’ads nell’app è particolarmente invadente tanto che compare un pop-up fullscreen.

icona_facebooktwittergoogle-plus-icon Hey! Anche tu, come noi, sei un amante della tecnologia e vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime news ? Niente di più facile, seguici sui nostri social: Facebook, Twitter, Google+.icona_facebooktwittergoogle-plus-icon