12 Dicembre 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

All I want for Christmas is… “Black Mirror!”

All I want for Christmas is… “Black Mirror!”

Scritto da Sarah Joyce Jona

- 14 Novembre 2017

Milioni di spettatori in tutto il mondo sono in attesa dell’uscita della quarta stagione di Black Mirror. Di seguito qualche curiosità riguardo la serie.

Dicembre, si sa, è il mese delle attese, delle speranze e dei sogni.
C’è chi quest’anno aspetta Babbo Natale, chi aspetta il ritorno di qualcuno in occasione delle vacanze, chi aspetta impazientemente di poter premere play sul CD di Michael Bublè...

Quest’anno milioni di fans in tutto il mondo sperano in un regalo un po’ particolare: la quarta stagione della serie TV “Black Mirror”.

Sebbene “Babbo Netflix” non abbia ancora annunciato una data ufficiale, secondo il " Mirror " ( quotidiano britannico ) l’uscita è prevista tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2018.

Di cosa parla Black Mirror?

Se esistesse un modo per prevedere il futuro (prossimo) e trasformarlo nel più cinico dei futuri possibili, probabilmente ne uscirebbe fuori qualcosa di molto simile a questa serie TV.
Ogni episodio è una storia autonoma e indipendente dagli altri, con cast e ambientazioni diverse, ma c’è un filo conduttore che li unisce tutti.

Black Mirror rappresenta infatti una realtà distopica, in cui la società moderna si ritrova a fare i conti con tutte le conseguenze inaspettate di una tecnologia sempre più presente nella vita quotidiana di ognuno.

Quanto ci riguarda la realtà di Black Mirror?

Per quanto cruda, la realtà dipinta da Black Mirror sembra non essere così lontana dalla direzione che rischia di prendere la nostra società.
Una società fastidiosamente ed inevitabilmente distratta da social e realtà virtuali.

Infatti, Secondo Charlie Brooker (executive producer della serie), gli episodi descrivono il modo in cui viviamo ora e in cui potremmo ritrovarci tra dieci minuti se non stiamo attenti.

Chi produce la serie?

La prima stagione di Black Mirror è stata trasmessa per la prima volta sul canale britannico Channel 4 nel Dicembre 2011, accattivando da subito tantissimi spettatori.
Avendo fiutato l’affare, l’americana Netflix ha comprato i diritti per la terza (mandata in onda nel 2016) e quarta stagione.
A giudicare dai milioni di appassionati della serie in tutto il mondo, sembra essere stata una mossa più che azzeccata.

Netflix e il suo successo

Ricordiamo che Netflix è attualmente il leader mondiale dello streaming di serie tv e film. Una piattaforma in continua crescita ed evoluzione che prosegue la sua scalata al successo.
Basti pensare che negli ultimi mesi ha raggiunto più di 100 milioni di abbonati!

Netflix è economica, facile da utilizzare e offre prodotti di qualità.
Le serie tv che produce diventano ben presto serie di grande successo, basti pensare ad : "House of cards", "Narcos", "Stranger Things" e molte altre...
Senza dimenticare, ovviamente, l’attesissima "Black Mirror" !

Tag di questo articolo:

NetflixSerie TV

Potrebbero interessarti