19 Agosto 2017

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Alimentatori fake per Mac, meglio evitarli: le ragioni

Alimentatori fake per Mac, meglio evitarli: le ragioni

Scritto da Redazione

- 3 Dicembre 2016

Alimentatori compatibili per device Apple? Più economici, certamente, ma anche più pericolosi e dannosi per i vari dispositivi della Mela. A rivelarlo un nuovo studio.

Alimentatori di terze parti per i dispositivi Apple sono sicuramente più economici rispetto a quelli che vengono venduti presso l’Apple Store, ma la stragrande maggioranza di questi caricabatterie non sono sicuri, come ha rivelato un nuovo studio.

Il Chartered Trading Standards Institute (CTSI), un’associazione che rappresenta gli standard commerciali dei professionisti del Regno Unito, ha testato 400 alimentatori contraffatti, realizzati per i prodotti Apple.

Il risultato è stato pietoso: solo tre caricatori erano isolati abbastanza bene per la protezione dalle scosse elettriche.

Un altro test si è concentrata sugli alimentatori venduti nei negozi locali: si è scoperto che il 15% dei 3.019 prodotti elettrici erano non-conformi agli standard del Regno Unito.

Leon Livermore, l’amministratore delegato di CTSI, ha avvertito, in un comunicato sul sito del Trading Standards, che si schiera contrario all’uso di prodotti di seconda mano e prodotti di elettronica contraffatti, che potrebbero essere dannosi anche per l’apparato elettrico della propria casa.

Gillian Guy, amministratore delegato di un’organizzazione di consumatori inglese, Citizens Advice, che fornisce consigli e informazioni alle persone su una serie di questioni, tra cui i diritti dei consumatori, ha consigliato ai consumatori di evitare prodotti contraffatti.

"Osservate i segni rivelatori della contraffazione, quali errori di marchio o d logo, e controllare le spine al fine della sicurezza - tutti gli elementi elettrici genuini realizzati nella UE dovrebbe avere un marchio CE stamapto su essi", ha detto in una dichiarazione.

Dunque, c’è una grande differenza tra l’utilizzo di un plug economico, prodotto da una marca sconosciuta e l’utilizzo di un prodotto originale e certificato e, quindi, sottoposto a procedure di verifica elettrica.

Alimentatori contraffati o che non seguono le norme possono anche creare corti circuiti di estrema potenza che possono mettere in pericolo la vita delle persone che si trovano in casa.

Potrebbero interessarti