9 Dicembre 2018

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

Call of Duty WWII: trama e nuove funzioni del gioco di guerra

Call of Duty WWII: trama e nuove funzioni del gioco di guerra

Scritto da Sarah Joyce Jona

- 16 Novembre 2017

Il 3 Novembre è stato rilasciato Call of Duty WWII: uno tra i giochi più attesi del 2017, scopriamo insieme di cosa si tratta.

Call of Duty è una popolarissima serie di videogiochi per XBOX, Playstation e PC.Sono attualmente 14 tipi diversi di gioco, ciò che li accomuna tutti è lo sfondo: la guerra.

Call of Duty è infatti un videogioco di guerra che si svolge in prima persona.
Gli scenari cambiano di gioco in gioco, alcuni sono ambientati durante la Seconda guerra mondiale, altri durante la Guerra fredda, per poi passare a quelli ambientati in una possibile guerra contemporanea e finire con quelli ambientati durante una guerra futura.

Di seguito vediamo insieme come funziona il nuovo Call of Duty WWII e cosa aspettarsi da questa nuova versione.

Call of Duty WWII

Vediamo adesso con cura l’ultimo Call of Duty, appena sfornato da Activision Blizzard e sviluppato da Sledgehemmer Games (una casa di sviluppo giovane, è stata fondata nel 2009).
Call of Duty WWII è stato rilasciato lo scorso 3 Novembre e la corsa all’acquisto è stata incredibile.

Call of Duty WWII è stato un colpo al cuore per i nostalgici, per chi Call of Duty l’ha visto nascere e crescere.
Questo ultimo episodio della serie è un ritorno alle origini, è infatti ambientato durante la Seconda guerra mondiale.

Il gioco è disponibile per XBOX One, PS4 e pc e le possibilità di gioco sono molteplici, infatti, oltre alla possibilità di gioco in prima persona, è possibile impostare la modalità multigiocatore e una modalità cooperativa (fino a quattro giocatori, i cosiddetti Zombi nazisti).

Il gioco riesce a coinvolgere pienamente il giocatore, trasportandolo nella dura e dinamica realtà della guerra.

Trama e personaggi

La storia segue eventi e personaggi realmente esistiti. Tra questi c’è Ronald “ Red “ Daniels, un giovanissimo soldato sbarcato in Europa dalla Normandia.
Ronald, arriva in Europa che è un giovane spaventato e inesperto, ma ben presto diventerà un veterano di guerra.

Ben studiati sono i rapporti interpersonali che si creano tra i soldati, possiamo assistere dalla loro partecipazione singolare alla guerra a una partecipazione collaborativa, i soldati non sono più solo soldati alla fine del gioco, ma fratelli.

Questo senso di fratellanza e collaborazione è presente per tutto il gioco e questo è dovuto anche alle nuove modifiche del gameplay.
Infatti è stata eliminata la rigenerazione automatica della barra di energia e delle munizioni, per ripristinare l’energia è necessario chiedere aiuto ai compagni, che provvederanno a fornire il kit medico e le munizioni.

Le avventure e gli eventi in cui si svolgerà il gioco sono ambientati principalmente tra Francia e Germania.

Videogame o film?

Il taglio che è stato dato alla storia è estremamente cinematografico, sembra spesso, infatti, di guardare un film invece di giocare ad un videogioco.
Colori, rumori, risoluzione: una combinazione vincente per dare realismo al gioco, che immerge completamente il giocatore.

Per il momento le nuove modalità di gioco e la struttura che è stata data al videogame sembrano piacere molto ai giocatori, che hanno fatto schizzare le vendite.

Tag di questo articolo:

Call of DutyVideogiochi