10 Ottobre 2021

ILoveTech - Il magazine per tutti gli amanti della tecnologia

100 anni di fotografia Leica a Roma: date, orari, prezzi e curiosità

100 anni di fotografia Leica a Roma: date, orari, prezzi e curiosità

Scritto da Sarah Joyce Jona

- 21 Novembre 2017

Una sorprendente ed esclusiva mostra fotografica a Roma nei prossimi mesi. Protagonisti indiscussi: i 100 anni di fotografia Leica e i "Grandi Maestri" che l’hanno utilizzata.

Inaugurata lo scorso 16 novembre, la mostra che racconta i 100 anni di fotografia Leica, ha già ottenuto un notevole successo.
L’iniziativa era stata pubblicizzata sui social, sopratutto dalla pagina facebook “Mostre a Roma”.

Insieme ai 100 anni di fotografia Leica saranno celebrati, come sottolinea il nome stesso della mostra, “I Grandi Maestri” che hanno usato questa macchinetta all’avanguardia.

Si alterneranno, infatti, le fotografie storiche di maestri quali Henri Cartier-Bresson, Gianni Berengo Gardin, William Klein, Robert Frank, Robert Capa, Elliott Erwitt…
Le opere esposte sono più di 350.

La mostra è un omaggio alla prima macchina fotografica provvista di pellicola 35 mm.
Oltre le opere, sono presenti documenti originali, riviste, libri, fotografie vintage, macchine fotografiche d’epoca…e molto altro!

Date, orari e prezzi

La mostra si terrà a Roma, presso il Complesso del Vittoriano in Via di S. Pietro in Carcere. Avrà luogo ogni giorno :

  • dal lunedì al giovedì: 9.30 - 19.30
  • venerdì e sabato: 9.30 - 22.00
  • domenica: 9.30 - 20.30

I biglietti della mostra e i loro prezzi

Per quel che riguarda i prezzi e i biglietti la situazione è molto chiara. I prezzi dell’ingresso alla mostra sono infatti i seguenti:

  • Intero= € 12,00
  • Ridotto= € 10,00
  • Gruppi= € 10,00
  • Guide con tesserino (che non accompagnano nessun gruppo)= € 8,00
  • Universitari= € 6,00
  • Scuole= € 5,00
  • Bambini da 4 a 11 anni= € 5,00
  • Omaggio= per bambini sotto i 4 anni, accompagnatori di gruppi, insegnanti in visita, soci ICOM, accompagnatori disabili, possessori di coupon di invito, possessori di Vip Card Arthemisia, giornalisti con tessera dell’Ordine.
  • Speciale 2x1= per possessori di Cartafreccia (muniti di biglietto con cui si è raggiunta Roma), per possessori di un abbonamento Trenitalia o per i possessori di un biglietto di corsa semplice regionale o sovraregionale Trenitalia, valido per il giorno stesso di accesso al museo

Prenotazione e prevendita:

  • Gruppi e singoli= € 1,50 per persona
  • Scolaresche= € 1,00 per studente

Altre info relative a biglietti, agevolazioni e guide sono presenti sul sito della mostra.

Gli incontri di fotografia

La mostra assumerà un carattere ancora più dinamico grazie al ciclo di incontri che si terrà presso la Sala Verdi.
Lo scopo degli incontri è quello di approfondire i Grandi Maestri presenti in mostra.

A seguire tutte le date degli incontri:

  • 11 dicembre 2017 ore 18.00 Sala Verdi
  • 17 gennaio 2018 18.00 Sala Verdi
  • 31 gennaio 2018 - 18.00 Sala Verdi
  • 7 febbraio 2018 - 18.00 Sala Verdi
  • 13 febbraio 2018 - 18.00 Sala Verdi

Come nasce una stella: breve storia della Leica

Come suddetto, il nome della mostra è “I Grandi Maestri” e ciò che li accomuna tutti è la regina del loro tempo: la Leica.
Ma come è nata questa macchinetta così speciale?
Nel 1914 Oskar Barnack, un ingegnere progettista di una fabbrica tedesca, progettò una fotocamera che usava la pellicola del cinema a 35 mm, creando il formato 24x36 mm.

La Leica, inizierà ad essere prodotta solo dopo la Seconda Guerra Mondiale, a partire dal 1924, per essere presentata al pubblico nel 1925.

Cosa aveva di speciale questa macchinette rispetto alle altre?

Era una fotocamera compatta e straordinariamente innovativa, portatile e leggera (pesava appena 350g).
Un altro punto forte di questa macchinetta erano i tempi di posa, estremamente rapidi, fino a 1/500 di secondo.

La Leica è una macchinetta rivoluzionaria, destinata a cambiare la storia e a conquistare il cuore di tutti.
Sono in particolare i reporter a cogliere l’infinita potenzialità di questo strumento, il successo è inarrestabile.
Con la Leica, il reporter diventa ufficialmente foto-reporter.

Scattare foto fino ad allora era un processo assai lungo, impegnativo e le attrezzature erano molto pesanti.
Con Leica diventa tutto più semplice e veloce.

A partire dalla Leica saranno progettate tutte le fotocamere successive a 35 mm.

Fu lo stesso Henri Cartier-Bresson, pioniere del foto-giornalismo, a dire: "La mia Leica mi ha detto che la vita è immediata e folgorante!"

Tag di questo articolo:

FotoEventi